Guarda su LA7 lo spot di Rosso Gargano!

Pomodoro da industria: in crescita i prezzi a scaffale

“Mettere a valore un prodotto povero alla produzione come è il pomodoro da industria è stato l’impegno che abbiamo profuso in ogni passaggio della filiera, per far fronte al crollo dei prezzo dovuto alla concorrenza da parte del prodotto estero. Unire la parte agricola e quella industriale è stato un punto di forza da cui abbiamo tratto ispirazione anche per la massiccia campagna di comunicazione sia sui canali TV e online sia nelle più importanti fiere di settore. L'altra grande scommessa è quella nelle persone e nel territorio, dato che il pomodoro da industria è una tradizione indiscussa nel Tavoliere delle Puglie”. E' quanto riferisce Domenico Demaio, presidente di Futuragri e titolare del marchio Rosso Gargano. 

Domenico Demaio e il figlio Andrea Demaio, titolari dell'azienda famigliare Rosso Gargano

Rosso Gargano è una realtà nata nel 2008 che, negli ultimi anni, ha consolidato le esportazioni che adesso superano il 50% del fatturato complessivo. Il marchio è presente in 55 Paesi in tutto il mondo e massicciamente presente in Giappone con un prodotto di qualità, derivante da terreni propri. Il marchio unisce infatti due anime: quella agricola e quella industriale, ed è proprio qui che sta la differenza nella proposta commerciale dell'azienda, con qualità, garanzia della filiera corta, elevato rendimento in cucina. A garanzia di valore e di sicurezza alimentare all'estero, è sempre più richiesto il prodotto italiano certificato e, in particolar modo, il pomodoro lungo pugliese tipico della Capitanata.

Giuseppe Stasi, direttore commerciale per Italia dell'azienda

L’aumento delle materie prime conseguente la pandemia, porterà nel medio periodo a stabilizzare l’aumento dei prezzi dei trasformati di pomodoro. A sostegno della filiera, inoltre, viene l’obbligo - in vigore dal 27 agosto 2020 - di indicare in etichetta l’origine per pelati, polpe, concentrato e altri derivati del pomodoro, nell'ottica di rendere più trasparente la filiera.

L'azienda lavora pomodori tondi e lunghi di varietà Docet e SV5197TP. L'assortimento spazia dalla classica Passata di Pomodoro in latta, ai Pelati di Puglia salsati e Pelati di Puglia salsati con basilico e si arricchisce di specialità come i Pomodorini, i Datterini, e i cubettati.

In crescita le quote di fatturato export, soprattutto nei Paesi di riferimento del marchio quali Giappone, Stati Uniti e Canada. Mercati che hanno recepito con entusiasmo, nel 2021, il lancio della prima referenza in vetro di Rosso Gargano.

"La Passata di Puglia - spiega Giuseppe Stasi - disponibile in formato vetro da 400 grammi, lavorata con pomodoro di nostra produzione di filiera 100% made in Puglia, ha previsto l'ampliamento delle nostre linee di lavorazione con investimenti importanti sul versante delle tecnologie in linea. Tra i progetti in itinere, c'è quello di incrementare i volumi della classica passata in vetro e il lancio, tra marzo-aprile, della nuova linea dei sughi pronti all’uso nei gusti della tradizione mediterranea".

I mercati di riferimento di Rosso Gargano sono: Gdo, Horeca e ristorazione in tutta Europa, negli Stati Uniti, in Canada e Australia. La mission aziendale è continuare a creare valore nel tempo e costruire un modello aziendale in cui le risorse umane, il territorio, la filiera corta siano al centro dell'impresa.

Il marchio è certificato Bio, GlobalGAP e GRASP, cui si aggiungono: IFS, BRC, ISO 22005, JAS per il Giappone e Orthodox Union Kosher per il mercato ebraico.

Per maggiori informazioni:  
Giuseppe Stasi
Rosso Gargano 

Loc. Incoronata (FG) Italy
71122 Foggia - Italy
+39 0881 680166
+39 389 6832206
giuseppe.stasi@rossogargano.com 
www.rossogargano.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto