Spagna

Continua a essere una campagna difficile per arance e limoni andalusi

I dati raccolti dall'Osservatorio dei prezzi e dei mercati della Junta de Andalucía nelle ultime settimane riflettono le difficoltà che le campagne di arance e limoni continuano a sperimentare nella provincia spagnola.

Secondo il rapporto, che si basa sui dati delle settimane 51 e 52 del 2021 e della settimana 1 del 2022, continuano a esserci poche attività commerciali per gli agrumi. La percentuale di frutta sull'albero non ancora raccolta è superiore a quella rilevata nella stessa data di altre campagne, e il settore è inquieto sul futuro.

I prezzi all'origine di arance e limoni continuano a essere inferiori a quelli delle campagne precedenti. Nella prima settimana del 2022, le arance hanno registrato un prezzo medio di 0,15 euro/kg. Secondo il rapporto, le varietà Navelina e Salustiana hanno raggiunto un valore medio di 0,13 euro/kg e 0,18 euro/kg, rispettivamente, mentre il prezzo medio del limone Fino si è attestato a 0,20 euro/kg.

Nella prima settimana di quest'anno, la quotazione media delle arance è stata inferiore del 25% rispetto al prezzo medio delle cinque campagne precedenti (0,20 euro/kg), mentre quella del limone è stata inferiore del 37,5% (0,32 euro/kg). Nel caso delle arance questa percentuale sale al 42,3% se confrontata con il prezzo medio della settimana 1 della campagna 2020-21 (0,26 euro/kg).

Secondo il rapporto dell'Osservatorio, i prezzi medi delle arance e dei limoni commercializzati nella prima settimana del 2022 si sono attestati a 0,43 euro/kg per le arance e a 0,45 euro/kg per i limoni. I prezzi delle arance sono stati del 19% più bassi e quelli dei limoni hanno registrato un calo del 33% rispetto alla media registrata nella stessa settimana nelle cinque campagne precedenti (rispettivamente 0,53 euro/kg e 0,67 euro/kg).

I prezzi del mandarino non sono crollati
Nella settimana 1, la quotazione media dei mandarini è stata di 0,39 euro/kg. Il valore medio delle varietà del gruppo Clementine è stato di 0,35 euro/kg e quello dei mandarini e degli ibridi di 0,44 euro/kg. Questo prezzo medio è stato del 21,8% più alto rispetto alla media raggiunta nella stessa settimana tra il 2016 e il 2021 (0,32 euro/kg), e del 14,7% più alto rispetto ai 0,34 euro/kg raggiunti nella stessa settimana della scorsa stagione.

All'uscita dal centro di distribuzione, il valore medio raggiunto dai mandarini nella settimana 1 del 2022 è stato di 0,75 euro/kg, dato che differisce solo dell'1,3% dai prezzi medi raggiunti nella scorsa stagione e nelle ultime 5 campagne.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto