Panoramica sulle condizioni delle colture serricole ad Almeria

Recentemente, la Junta de Andalucía ha aggiornato le informazioni sullo stato delle colture nella comunità spagnola. Dal 20 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022, la raccolta dei pomodori è continuata nelle serre della comarca di Poniente, ad Almeria. I produttori hanno effettuato lavori di tralicciatura e rimozione delle foglie per pulire le piante.

Si è portata avanti anche la raccolta dei peperoni verdi, rossi e gialli California e dei peperoni Lamuyo. Sono stati raccolti pure i peperoni rossi e verdi italiani. Anche la raccolta delle melanzane è andata avanti.

I produttori hanno continuato a sradicare le colture di cetrioli esaurite, che saranno sostituite da un'altra coltura di cetrioli o da un'altra verdura. Il resto delle serre che sono state trapiantate più recentemente hanno installato, nella maggior parte dei casi, doppie coperture e coperte termiche per aumentare la loro temperatura, con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo vegetativo. I produttori hanno raccolto anche cetrioli del tipo Almeriense, varietà Litoral. In quei giorni la produzione ha cominciato ad aumentare, dal momento che le rese erano diminuite durante le vacanze a causa del freddo. Finora sono stati raccolti 3,5 kg per metro quadro.

Le serre hanno sradicato le piantagioni di zucchine che avevano finito il loro ciclo, per piantare di nuovo zucchine, e hanno usato coperte termiche per proteggere la pianta dalle basse temperature. Altre serre erano in piena raccolta.

A Níjar, i produttori in serra hanno raccolto pomodori Daniela, Raf e Cherry sia sfusi sia a grappolo, con un aumento del tipo Kumato. In alcuni frutti, la qualità è stata compromessa dalla presenza di macchie, mentre altri hanno sperimentato spaccature a causa dei forti venti avuti nelle settimane precedenti, che hanno ridotto notevolmente l'umidità.

La raccolta dei peperoni è andata avanti normalmente. Ci sono state alcune malattie fungine, proprio come nei pomodori.

L'abbassamento della temperatura ha in parte condizionato la qualità delle melanzane appena raccolte. Alcuni fiori sono marciti a causa dell'umidità e ci sono stati alcuni problemi di allegagione.

Il rapporto ha evidenziato che la raccolta delle zucchine stava per terminare e che quasi tutte le piantagioni di cetrioli erano state sradicate.

I trapianti di anguria, che in queste prima fasi sono protetti con tunnel, erano già iniziati. I produttori hanno cominciato anche ad effettuare i primi trapianti di melone.

I produttori nelle serre della regione costiera della provincia di Granada hanno raccolto pomodori ciliegino, perino, Rama, Daniela, Raf, Asurcado e Kumato. Il mercato è molto lento, in questi giorni dopo le feste. Alcune aziende agricole hanno sradicato le piante per terminare la campagna autunnale e cominciare a prepararsi per quella primaverile.

Da ottobre a novembre, le serre nella zona di Vélez de Benaudalla stavano raccogliendo cetrioli olandesi.

Fonte: aenverde.es 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto