Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Teboza continuerà ad ampliare l'areale in Europa

Primi asparagi da serra olandesi

Nei Paesi Bassi è iniziata la stagione degli asparagi per la Teboza e i suoi clienti. Sono stati raccolti i primi asparagi in serra. "Nelle prossime settimane, l'offerta sarà limitata, ma la qualità è eccellente", afferma Will Teeuwen.

"Abbiamo avviato la nostra produzione all'inizio dell'anno scorso. È andata benissimo. Terminate le festività natalizie, abbiamo deciso di voler fornire ai nostri clienti asparagi freschi e olandesi. Vendiamo questi primi asparagi soprattutto ai ristoranti, in Belgio e Scandinavia. Non ci sono ancora grandi volumi, ma cominceranno ad aumentare".

"A causa del lockdown, al momento stiamo perdendo gran parte dei clienti del settore Horeca olandese. Ma, negli ultimi due anni, i nostri clienti al dettaglio hanno compensato questa perdita. Gli asparagi sono ancora considerati un prodotto di lusso, ma ad oggi è più probabile che i consumatori li acquistino per prepararli a casa", continua Teeuwen.

"Prevediamo una buona stagione. Ci rimane da preparare solo il 20% dei campi. Questo ci consente di essere in anticipo sui tempi nella preparazione dei letti di coltivazione. Inizieremo a riscaldare le colture all'aperto a fine gennaio e raccoglieremo gli asparagi da inizio/metà marzo. Ci saranno meno volumi 'forzati' nei Paesi Bassi. Ciò è dovuto all'aumento dei prezzi dell'energia".

"Alcuni coltivatori non riescono a far fronte agli attuali prezzi del gas, e altri hanno venduto i loro contratti. Noi abbiamo deliberatamente scelto di non farlo. Per noi è più importante occuparci dei nostri clienti più che guadagnare velocemente. Ma l'aumento dei costi, compresi quelli dei materiali di imballaggio, trasporto e manodopera, rimane una sfida importante", spiega Teeuwen.

Meglio troppo poco che troppo
"Dalla fine di marzo/inizio aprile, inizieremo la coltivazione in mini tunnel freddi. Questo raccolto si è sviluppato bene, nonostante l'estate fresca e non molto soleggiata. Rimane da stabilire la quantità ma non sembra che sia maggiore. Di solito non c'è pressione sui prezzi".

"Naturalmente, con una temperatura di 25 °C in primavera, i raccolti potrebbero raggiungere il picco. Ma non dovrebbero esserci problemi nelle vendite. In effetti, ci aspettiamo un'offerta limitata e non un surplus. Nei Paesi Bassi, la superficie coltivata non è più in crescita. In Europa c'è persino una tendenza al ribasso", afferma Teeuwen.

Coltivazione in altri Paesi europei
Contrariamente a questa tendenza, la Teboza sta ampliando considerevolmente la sua superficie, soprattutto all'estero. "Quest'anno continueremo ad aumentarla. Tra quindici giorni, inizieremo a raccogliere i nostri asparagi in Spagna. Abbiamo notevolmente ampliato questo raccolto. I nostri metodi di selezione e confezionamento hanno recentemente preso piede sul mercato locale. Anche nei Paesi Bassi la nostra superficie continua a crescere".

"I nostri clienti belgi chiedono asparagi belgi, quindi stiamo espandendo anche quel raccolto. Stiamo, inoltre, valutando la coltivazione in altri Paesi europei, per offrire un'alternativa", afferma il coltivatore di asparagi. "Questo vale anche per la nostra superficie biologica. Coltiviamo asparagi biologici da 20 anni. Abbiamo deciso di superare l'obiettivo della Commissione europea del 25% di superficie biologica entro il 2030".

E anche quest'anno la Teboza metterà a lavorare nei suoi campi lo Sparter, il robot per la raccolta selettiva degli asparagi della Cerescon. "L'anno scorso ci siamo presi il tempo necessario per imparare a usare questo robot. Non ha ancora soddisfatto le nostre aspettative. Il problema sta nei dettagli, come la tecnologia di rilevamento e l'agilità. Ma crediamo fermamente nell'automazione delle colture. Ecco perché, anche quest'anno, lavoreremo con il robot raccoglitore della AVL Motion. Questo ci consentirà di saperne di più su questa tecnologia", conclude Teeuwen.

Per maggiori informazioni:
Teboza
14 B Zandberg
5988 NW, Helden - Paesi Bassi
Tel.: +31 (0) 773 071 444
Email: verkoop@teboza.nl
Web: www.teboza.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto