Programma varietale di albicocco e pesco MAS.PES

Per le drupacee la ricerca italiana sta dando buoni frutti

Anche l'Italia sta lavorando intensamente a un programma di miglioramento genetico sulle drupacee. Il programma varietale di albicocco e pesco, oggi noto come MAS.PES (MAS sta per Marker Assisted Selection, cioè selezione assistita da marcatori molecolari, mentre PES sta per pesco) ha le sue radici presso Unibo nella seconda metà degli anni '70 e, dopo diversi cambiamenti, oggi è completamente sostenuto da varie organizzazioni di produttori e, dal 2017, anche da ditte vivaistiche, tra cui Vivai F.lli Zanzi, sotto la responsabilità scientifica dell'Università di Milano e il coordinamento organizzativo di Ri.Nova (ex CRPV).

Enrico Zanzi ad una recente fiera

Il progetto utilizza tecniche tradizionali di incrocio, con l'obiettivo di ottenere varietà con la più alta qualità organolettica ed estetica del frutto, unita alla tolleranza o resistenza ai virus (Sharka) o funghi (Monilia).

"La Vivai F.lli Zanzi - esordisce Enrico Zanzi, responsabile tecnico - è sostenitrice del progetto e, in questi cinque anni, è stata tra i fautori di introduzione di 4 varietà di albicocco: NIROSA 1 / NIROSA 2 / ARIEL / ALISSA tutte autofertili, tolleranti alla Sharka e con qualità organolettiche eccellenti. Noi crediamo che, grazie al MAS.PES, il futuro sarà più roseo per il mondo frutticolo, perché solo l'innovazione varietale e la ricerca possono offrire valide soluzioni al comparto frutticolo e ridurre l'utilizzo di principi attivi per la difesa dalle più comuni malattie". Tutti i componenti del progetto stanno lavorando per ottenere nuove varietà sempre più rustiche per contrastare gli estremi climatici. 

Foto di gruppo in fiera: Enrico, Giovanni, Francesca e Riccardo Zanzi

NIROSA 1
Epoca di maturazione: 24gg. KIOTO, +3-4gg. WONDERCOT;
Origine: deriva dall'incrocio BO89606006 x NINFA con sigla BO05634091
Editore: CRPV da progetto MASPES
Frutto: pezzatura elevata, forma ovata, leggermente asimmetrico, colore di fondo giallo intenso con sovraccolore rosso brillante sul 30% della superficie. Polpa di buona consistenza, di ottimo sapore dolce e aromatico, con buccia poco acida.
Albero: vigoria media, portamento standard. Autofertile a fioritura precoce, presenta marcatore molecolare per resistenza a PPV (Sharka).

Produttività̀ e Fruttificazione: produttività elevata, fruttifica sui dardi entrando presto in produzione.
Giudizio complessivo: varietà precocissima, che si caratterizza per un ottimo aspetto, buona tenuta e sapore molto buono in epoca precoce. Esprime al massimo le proprie potenzialità in ambienti collinari e pedocollinari. Pianta di facile gestione, regolarmente produttiva.

NIROSA 2
Epoca di maturazione: = PINKCOT, -18gg. KIOTO
Origine: deriva dall'incrocio BO89606006 x NINFA con sigla BO05634191
Editore: CRPV da progetto MASPES
Albero: vigoria medio elevata, portamento standard. Autofertile a fioritura intermedia, presenta marcatore molecolare per resistenza a PPV (Sharka);
Frutto: pezzatura elevata, forma rotonda, simmetrico, colore di fondo giallo intenso con sovraccolore rosso brillante sul 40% della superficie; polpa di buona consistenza, di ottimo sapore dolce e aromatico, con buccia scarsamente acida.
Produttività̀ e Fruttificazione: produttività elevata, fruttifica sui dardi entrando presto in produzione.
Giudizio complessivo: varietà precocissima che si caratterizza per un ottimo aspetto, buona tenuta e sapore molto buono in epoca precoce. Esprime al massimo le proprie potenzialità in ambienti collinari e pedocollinari. Pianta di facile gestione, regolarmente produttiva.

ALISSA COV
Epoca di maturazione: +10/12 Kioto
Origine: Progetto MASPES (Italia)
Albero: Vigore è medio-elevato ed il portamento è regolare-assurgente.

Frutto: Di pezzatura elevata e forma oblunga, leggermente asimmetrica, la buccia è di colore giallo-aranciato con sovraccolore rosso sul 20-30% della superficie. Il nocciolo è spicco.
Giudizio complessivo: Varietà autofertile di buona pezzatura del frutto, ottime caratteristiche organolettiche ed elevata tenuta in pianta. Resistente a PPV.

ARIEL COV
Epoca di maturazione: -8 Kioto
Origine: Progetto MASPES (Italia)
Albero: fioritura medio-tardiva abbondante, vigore medio-elevato, portamento regolare-assurgente.

Frutto: Pezzatura elevata e forma oblunga, la buccia è di colore giallo-aranciato con sovraccolore rosso sul 30% della superficie. Il nocciolo è spicco. La maturazione è uniforme e non soggetta a disfacimento interno, di ottimo sapore, aromatico, con buccia a media acidità.
Giudizio complessivo: Varietà autofertile, interessante per l'epoca di maturazione e le caratteristiche organolettiche del frutto (aroma e sapore). Elevata la pezzatura e la tenuta in pianta. Pianta di precoce messa a frutto. Presenta fattori genetici di resistenza a PPV.

Vivai F.lli Zanzi
44124 Ferrara - Italy
+39 0532 719072
vivaizanzi@vivaizanzi.it 
www.vivaizanzi.it 


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto