Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gautier Semences

Eccellente feedback sulla nuova varietà di melone precoce GSE1930 Ocito

Il melone è una coltura molto complessa e tecnica, il cui successo dipende da un gran numero di criteri: rendimento, ciclo colturale, comportamento della pianta, aspetto, dimensioni, grado Brix, resistenza alle malattie, conservazione. Offrire nuove varietà che si adattino al cambiamento climatico, alle questioni ambientali e a specifiche sempre più esigenti è una sfida importante.

Gautier Semences risponde a questa sfida da oltre 70 anni. "Lavoriamo a stretto contatto con tutti i player del settore per essere in grado di reagire rapidamente ai cambiamenti dei metodi di produzione e alle tendenze dei consumatori. Il nostro obiettivo principale è quello di offrire varietà efficienti e gustose a livello agronomico", spiega Clément Maisonneuve, product manager melone di Gautier Semences.

Da tutto ciò è nata la varietà GSE1930 Ocito, una nuova cultivar per l'anno 2022, che completerà la gamma di meloni Charentais della casa sementiera. "E' il risultato di diversi anni di lavoro di selezione e sviluppo in campo. Abbiamo testato la varietà in tutti i bacini di produzione e in tutte le condizioni di coltivazione possibili per offrire un melone che soddisfi tutte le esigenze dei produttori. GSE1930 Ocito è ora disponibile come semente convenzionale e biologico. Gautier Semences si è impegnata fin dall'inizio nello sviluppo dell'agricoltura biologica e si è posizionata come attore di riferimento, offrendo una vasta gamma di specie e varietà disponibili in versione bio.

Una varietà che mira a garantire rese eccellenti nel momento in cui entra in produzione
Per completare la sua gamma di meloni Charentais, Gautier Semences ha creato questa nuova varietà, che si adatta alla semina precoce sotto tunnel. "All'inizio della stagione, i coltivatori di meloni hanno bisogno di varietà che entrino rapidamente in produzione, offrendo ai consumatori frutti di alta qualità. Ecco perché abbiamo selezionato la varietà GSE1930 Ocito che risponde perfettamente a queste aspettative con il suo ciclo di crescita molto breve e il raccolto non scalare. La varietà assicura una resa eccellente dal momento in cui entra in produzione e garantisce in gran parte calibri 12, quello più richiesto dalla Grande distribuzione. Siamo stati in grado di testare questo nuovo melone durante la campagna 2021 e abbiamo avuto un eccellente feedback dai coltivatori e dai consulenti tecnici".

Da questo momento in poi, la complementarietà della gamma di meloni Charentais di Gautier Semences permette di coprire tutte le nicchie di coltivazione.

Criteri visivi e organolettici che soddisfano i requisiti della Grande distribuzione
Oltre alla produttività, Gautier Semences ha cercato di far sì che il consumatore trovasse i criteri organolettici e visivi che attribuisce a un melone Charentais: "GSE1930 Ocito ha il tipico aroma Charentais con un grado Brix di oltre 12. Garantisce anche una qualità ottimale grazie alla sua presentazione molto attraente: solchi ben delineati, una bella consistenza e un colore crema a maturazione che si mantiene perfettamente dopo la raccolta. In generale, la nostra azienda si è sempre impegnata a offrire meloni con qualità gustative eccezionali, come Jenga, la nostra varietà di punta, che fa sempre presa sul palato dei consumatori durante l'alta stagione. E' un melone che si adatta perfettamente alla coltivazione sotto telo e in campo aperto.

Gautier Semences offre anche varietà con un carattere ispirato ai meloni tradizionali, con un aspetto e un aroma tipici, come Le Griset® e Le Costelet®: "Sono varietà che sorprenderanno i consumatori per la loro intensità aromatica e le note muschiate", spiega Clément Maisonneuve.

Un melone resistente a diversi patogeni 
In un contesto sempre più soggetto alla pressione dei parassiti, Gautier Semences propone delle varietà con una maggiore resistenza: "Il nostro melone offre soluzioni a diversi patogeni: resistenza alle specie di oidio 1,2,5 così come resistenza alla colonizzazione dell'afide Aphis gossypii".

"Per andare oltre nella protezione delle colture, abbiamo sviluppato la gamma Fuzcontrol®, che offre soluzioni al Fusarium race 1-2. Possiamo citare per esempio Faraon e GSE1935, il nostro nuovo prodotto da provare ora, per le colture sotto telo. Inoltre, per il campo aperto offriamo Jubilo, una varietà che presenta una resistenza maggiore ad afidi e oidio 3-5".

Gautier Semences impegnata nello sviluppo dell'agricoltura biologica
Per saperne di più sul nuovo GSE1930 Ocito, sull'intera gamma di meloni e su altre referenze di Gautier Semences, potete incontrare l'azienda al SIVAL, dall'11 al 13 gennaio 2022 ad Angers (Francia), nel padiglione Ardesia, corsia D - Stand 88.

Per maggiori informazioni:
Clément Maisonneuve
Gautier Semences
clement.maisonneuve@gautiersemences.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto