Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dicembre: tempo di programmazione per il pomodoro da industria in Campania

Tutto pronto per le festività natalizie ma c'è chi guarda già alla prossima stagione in campo: per le aziende agricole che si dedicano alla coltivazione del pomodoro da industria in Campania, infatti, dicembre è già periodo di programmazione.

Nella foto a destra: Eventus

Proprio in questi giorni gli agricoltori della zona sono impegnati nella scelta delle varietà che andranno a coltivare per la prossima stagione, un momento delicato e complesso che condizionerà il loro lavoro nei mesi a venire. Per il 2022 poi, dopo un'annata difficile e tormentata come quella appena conclusa, la decisione dovrà essere più che mai accurata e la carta vincente saranno senz'altro gli ibridi, che offrono maggiori garanzie di produrre sia in qualità che quantità.

Per chi è alla ricerca di certezze, due sono le varietà di riferimento nelle quali riporre la massima fiducia, la prima nel segmento del tondo e la seconda nel lungo: stiamo parlando di SV8840TM ed Eventus, varietà di punta del catalogo Seminis che si sono distinte nella stagione passata in Campania ma non solo.

SV8840TM

SV8840TM è una varietà di pomodoro da industria medio-precoce della tipologia tondo-squadrata, che si contraddistingue l'elevata resistenza al Tomato Spotted Wild Virus (TSWV).

Anche nella stagione appena conclusa, ha confermato la sua caratteristica di pianta rustica ad internodi corti con una gestione agronomica davvero molto facile. Una pianta con una notevole capacità di allegagione e di copertura delle bacche, che risultano di dimensioni medio-grosse e di ottima consistenza.

Il loro spessore di polpa inoltre soddisfa al meglio il comparto industriale, sempre che più interessato a questa genetica che costituisce la premessa indispensabile per ottenere trasformati di alta qualità.

SV8840TM

Inoltre, la grande adattabilità di SV8840TM ha consentito di ottenere produzioni abbondanti e di qualità sia nel casertano che nell'areale acerrano, con la massima soddisfazione di tutti gli addetti della filiera.
Nel segmento dei lunghi, il ruolo di protagonista è di Eventus, la varietà Seminis a ciclo medio, che vanta un'elevata resistenza al TSWV e alla Peronospora. 

Eventus

Si tratta di una pianta di buona vigoria, molto fertile, adattabile e capace di coprire al meglio le bacche. Tutte queste caratteristiche consentono di ottenere un'ottima concentrazione di maturazione e uno scarto praticamente nullo in raccolta.

Nella foto a destra: Eventus

Inoltre, la sua notevole facilità di allegagione, ne fa una delle varietà con più alte rese nel suo segmento.

Le bacche sono di pezzatura media, molto apprezzate non solo dalla filiera industriale ma anche dal mercato fresco per il colore, la consistenza e la tenuta di campo: tutte caratteristiche genetiche fondamentali che rendono Eventus un vero must have, la varietà da inserire in qualsiasi piano di coltivazione.

SV8840TM ed Eventus: sono loro i due pilastri dell'offerta Seminis su cui costruire qualità e quantità in Campania per le prossime raccolte del pomodoro da industria!

Clicca qui per scoprire di più sulla gamma di pomodoro fresco e da industria Seminis. 

Per maggiori informazioni: 
Marco Ucciero
Agente di vendita Seminis
+39 337 284875

Thomas Zanini 
Responsabile Tecnico Seminis Pomodoro da Industria
+39 335 7251939


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto