Limoré: una nuova campagna è appena iniziata

Parte con 10 giorni di anticipo la nuova campagna del Limone di Rocca Imperiale IGP marchiato Limoré, grazie alle piogge autunnali abbondanti e alla notevole escursione termica tra il giorno e la notte delle ultime settimane, che ha permesso una più rapida colorazione dei frutti.

"Abbiamo dato il via alla raccolta lo scorso fine settimana. I primi volumi saranno acquistabili dai consumatori finali nelle diverse catene della GDO italiana ed estera già a partire da domani (martedì 14 dicembre, ndr)". Così esordisce Pietro Buongiorno, presidente della cooperativa calabrese Produttori di Limoni Associati di Rocca Imperiale.

Produzione 2021/22

"Malgrado la riduzione delle rese del 20%, i volumi che andremo a commercializzazione quest'anno si avvicinano a quelli della precedente stagione (circa 20.00 tonnellate), grazie all'entrata in produzione di nuovi impianti (+30 ettari). I frutti si presentano di ottima qualità sia a livello estetico che organolettico, con un contenuto di limonene pari al 75% e una resa in succo che supera il 40%".

"Sempre più insegne europee, dalla Francia alla Romania, decidono di inserire sui loro bancali il limone di Rocca Imperiale: l'unico prodotto ortofrutticolo italiano ad aver ottenuto il riconoscimento comunitario IGP mono-comunale. Forti della collaborazione con l'OP piemontese Joinfruit, siamo in grado di garantire forniture da dicembre a giugno, con diverse tipologie di imballaggi. E' anche per questo che molte catene ci scelgono".

"Dopo essere sbarcati negli Emirati Arabi durante la scorsa campagna, quest'anno abbiamo in cantiere nuove importanti destinazioni, come ad esempio alcuni stati dell'Oceania. Ci sono novità anche sul lato del packaging familiare: oltre alle confezioni da 2 e 4 frutti, nelle prossime settimane lanceremo il nuovo bauletto da 1,5 kg con manico. Un imballaggio facilmente trasportabile, pensato per chi non riesce più a fare a meno di Limoré".

"Nonostante siamo all'esordio della raccolta, la domanda per Limoré è molto alta. I prezzi di partenza variano da 1,60 a 1,80 €/kg, in aumento del 25% rispetto allo stesso periodo del scorso anno. Siamo consapevoli che c'è ancora tanto da fare, ma siamo comunque molto soddisfatti di quanto fatto finora, in così poco tempo. Siamo riusciti a dare un'identità e un valore commerciale al Limone di Rocca Imperiale IGP, un prodotto che fino a pochi anni fa veniva commercializzato sotto altri nomi, a causa della completa assenza di strutture e di una disaggregazione degli agricoltori".

Per maggiori informazioni:
Produttori di Limoni Associati di Rocca Imperiale - Soc. Agricola

Via Gramsci snc
87074 Rocca Imperiale (CS) - Italy
(+39) 349 4694903 / +39 320 3819847 
prolimonidiroccaimp@libero.it
www.limore.it

O.P. Joinfruit Società Consortile a.r.l.
Via al Castello 13
12039 Verzuolo (CN)
(+39) 0175 230807
s.mana@joinfruit.com
info@joinfruit.com
www.joinfruit.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto