Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La buccia di melograno può aiutare a prevenire il cancro al seno

Il melograno è un frutto con diverse proprietà benefiche per la nostra salute. I ricercatori suggeriscono che la sua buccia può aiutare a prevenire il cancro al seno. Ricco di acqua, potassio e antiossidanti e con solo 50 calorie, il melograno è un frutto esotico che ha immense proprietà benefiche per il nostro corpo. Oltre a contribuire a mantenere bassi i livelli di colesterolo e pressione sanguigna, aiuta a proteggere dai raffreddori grazie alla sua ricchezza di vitamina C.

Gli scienziati suggeriscono che il melograno potrebbe nascondere nella sua buccia un potenziale aiuto nella prevenzione del cancro della mammella. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica IUBMB Life.

© Sharaf Maksumov | Dreamstime.com

Lo studio
Come si spiega nello studio, il team di ricercatori, guidato da Sreeharshan Sreeja, ha dimostrato il ruolo dell'estratto metanolico di pericardio di melograno nel ridurre la proliferazione nelle cellule del cancro al seno.

Come l'estrogeno, l'estratto metanolico riduce anche i livelli di lipidi a bassa densità (LDL), il cosiddetto colesterolo "cattivo", che aumenta dopo la rimozione chirurgica delle ovaie.

I risultati dello studio mostrano che gli estratti di melograno possono agire come agenti per ridurre la carcinogenesi degli estrogeni. Secondo gli esperti, la carcinogenesi è il processo mediante il quale una cellula normale si trasforma in una cellula cancerosa.

Il melograno è ricco di polifenoli e ha un'abbondante quantità di ellagitannini, che vengono scomposti in acido ellagico nel corpo. Numerosi studi hanno dimostrato che questo acido può avere enormi benefici per la nostra salute, come la salute cardiovascolare, le malattie neurodegenerative, il rafforzamento muscolare, l'aumento dell'aspettativa di vita e la prevenzione del cancro.

Fonte: Infinity News


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto