Le importazioni alimentari globali sono cresciute nel 2021

Secondo un rapporto dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, il 2021 si chiuderà con importazioni alimentari globali per un valore che ha sfiorato i duemila miliardi di dollari (1,75mila miliardi per la precisione). Si tratta del 14% in più rispetto al 2020 e anche del 12% in più rispetto alle previsioni di giugno. Gli esperti attribuiscono questa crescita all'aumento del costo dei prodotti alimentari sul mercato internazionale e al triplicarsi dei costi di trasporto. Il rapporto afferma che le regioni in via di sviluppo rappresentano il 40% di tutte le importazioni.

Le previsioni sostengono che il costo totale delle importazioni alimentari aumenterà del 20% rispetto all'anno scorso. Allo stesso tempo, nei paesi a basso reddito e con carenze alimentari l'aumento sarà ancora più rapido, dicono gli esperti.

L'indice dei prezzi alimentari della FAO è cresciuto per oltre un anno. A giugno e luglio di quest'anno si è registrato un calo per la prima volta in 12 mesi, ma ad agosto la crescita è continuata. I prezzi si formano dal rapporto tra offerta e domanda, che ha cominciato ad aumentare dopo che la richiesta era fortemente diminuita all'inizio della pandemia.

Fonte: agroberichtenbuitenland.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto