Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Chiusure dei confini verso il Sudafrica a causa della variante omicron e incertezze nel trasporto aereo

Dalla scorsa settimana, l'impatto della chiusura delle frontiere ai passeggeri dell'Africa meridionale ha già influenzato il settore del cargo di merci deperibili, poiché gli aerei in uscita erano pieni di stranieri che lasciavano frettolosamente l'aeroporto internazionale OR Tambo.

I voli Air France sono stati cancellati sabato, dando un colpo alle esportazioni di litchi in Francia, il più grande destinatario in Europa per questo prodotto. Quei voli stavano portando in Francia anche mirtilli e ciliegie.

"Riteniamo che la chiusura delle frontiere verso il Sudafrica sia una reazione eccessiva, come ha detto il presidente (Cyril Ramaphosa) in TV, ed è fonte di grande frustrazione. Abbiamo a che fare con prodotti deperibili - non possono aspettare. Non si sa quanti voli all'estero potranno esserci, questa settimana. I nostri agenti sono stati impegnati senza sosta negli ultimi giorni, cercando di contattare le compagnie aeree e di confermare voli e destinazioni. Anche la differenza di fuso orario gioca un ruolo e va ad aggiungersi al nostro nervosismo", dice un esportatore con sede all'aeroporto OR Tambo.

La quantità di spazio disponibile è diminuita drasticamente
Fortunatamente, la raccolta della cultivar di litchi di varietà Mauritius del Sudafrica sta iniziando un po' tardi e quindi al momento la situazione "non è catastrofica" per questo prodotto, osserva Pierre Pieters di Core Fruit.

Il trasporto per via marittima è un'alternativa per i litchi e sempre più anche per i mirtilli, ma i prodotti freschi come l'ananas si affidano esclusivamente al trasporto aereo.

Ci sono ancora voli per Heathrow e per Schiphol, ma tutte le compagnie di trasporto aereo con cui FreshPlaza ha parlato hanno convenuto di essere molto incerte su cosa aspettarsi dai voli previsti per questa settimana.

"Tutti sono sulle spine e non sappiamo cosa aspettarci dalle compagnie aeree. Un certo numero di compagnie aeree come Lufthansa e Virgin Atlantic stanno ancora volando, ma la quantità di spazio disponibile è diminuita drasticamente".

Un pallet per il trasporto aereo preparato per un volo dall'aeroporto internazionale OR Tambo

I recenti incentivi per la franchigia dei bagagli avevano già eroso lo spazio di carico
Si fanno molti più soldi con i passeggeri, che con le merci, dice uno spedizioniere. Recentemente, British Airways aveva incentivato i viaggiatori consentendo una maggiore franchigia di bagaglio rispetto a prima, il che aveva ulteriormente ridotto lo spazio di carico.

"Faremo nuovi piani, il commercio continuerà sicuramente anche se forse in modo limitato. Ma ci si chiede come cambieranno le tariffe. Visto lo scenario di maggiore domanda con minore offerta, si potrebbe vedere un alto valore di prezzo sullo spazio di carico disponibile", conclude Pierre.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto