Porto di Palermo: nel terzo trimestre il traffico delle merci è calato del 6,5%

Nel terzo trimestre di quest'anno il traffico delle merci nel porto di Palermo è diminuito del 6,5% essendo ammontato a 1,83 milioni di tonnellate di merci rispetto a 1,95 milioni di tonnellate nel periodo luglio-settembre del 2020. I soli volumi di merci allo sbarco si sono attestati a 1,10 milioni di tonnellate (+5,8%) e quelli delle merci all'imbarco a 728mila tonnellate (-20,5%).

Complessivamente nel segmento delle merci varie sono state movimentate 1,70 milioni di tonnellate di carichi (-3,7%), di cui 1,66 milioni di tonnellate di rotabili (-3,5%) e 34mila tonnellate di merci in container (-12,8%). In calo anche le rinfuse, con i carichi liquidi che hanno totalizzato 64mila tonnellate di prodotti petroliferi raffinati (-15,3%) e i carichi secchi 64mila tonnellate (-44,3%).

Nei primi nove mesi del 2021 il porto di Palermo ha movimentato 5,47 milioni di tonnellate di merci, con una lieve progressione dello 0,7% sullo stesso periodo dello scorso anno. Tra gli altri porti amministrati dall'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale, nello stesso periodo il porto di Termini Imerese ha movimentato 1,01 milioni di tonnellate di carichi (+125,5%), incluse 795mila tonnellate di rotabili (+236,9%) e 216mila tonnellate di rinfuse solide (+1,7%), il porto di Trapani 442mila tonnellate di merci (+149,7%), di cui 304mila tonnellate di rotabili (+449,2%), 115mila tonnellate di merci containerizzate (+16,4%) e 22mila tonnellate di rinfuse solide (-1,1%), e il porto di Porto Empedocle 345mila tonnellate di merci (+88,0%), di cui 63mila tonnellate di rotabili (+274,9%) e 255mila tonnellate di rinfuse secche (+61,5%).

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto