Le tariffe dell’autotrasporto crescono in Europa

La rilevazione trimestrale di TransportIntelligence sulle tariffe dell'autotrasporto europeo (European Road Freight Rate Benchmark) mostra una costante crescita anche nel terzo trimestre, dove l'indice raggiunge il massimo valore da quando è stato istituito: 107,6 punti, tre in più dello stesso periodo dell'anno precedente. Una tendenza che mostra il ruolo fondamentale dell'autotrasporto nella ripresa economica e che deriva da un forte aumento della domanda, cui non risponde un adeguato aumento dell'offerta a causa della carenza di autisti e del ritardo delle consegne dei veicoli industriali.

Nello stesso momento aumentano anche i costi degli autotrasportatori, soprattutto quelli del carburante e del personale. Per quanto riguarda il gasolio, l'Iru (che ha collaborato alla ricerca insieme con Upply) rileva che in Germania è aumentato del 38% rispetto al terzo trimestre del 2020. Tale percentuale varia nei diversi Paesi europei, ma resta sempre sopra il venti percento: +26,6% in Gran Bretagna, +25,2% in Spagna, +23,5% in Francia e +20,6% in Italia.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto