La Francia stanzia 1,35 miliardi di euro per il trasporto delle merci su treno

La Francia vuole rilanciare il trasporto ferroviario delle merci con un programma d'investimenti che ha l'obiettivo di portare la quota del treno dall'attuale nove percento al diciotto percento entro il 2030. Lo ha annunciato a ottobre 2021 il primo ministro Jean Castex, precisando che per questo programma il Governo intende stanziare 1,35 miliardi di euro, di cui un miliardo per le infrastrutture ferroviarie, 210 milioni per compensare i costi supplementari causati dai lavori e 140 milioni per potenziare le rotaie nei porti.

Castex ha precisato che l'investimento avverrà in diverse direzioni. La prima riguarda la realizzazione di nuovi terminal o la ristrutturazione di quelli esistenti, con uno stanziamento di 250 milioni. Sono interessati venti terminal già in attività e ben cinquanta saranno creati, di cui quindici intermodali, ventisette secondari e otto scali merci.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto