La Slovacchia proibisce i prodotti in plastica monouso

In Slovacchia, un emendamento della legge n. 79/2015 Coll è entrato in vigore il 3 luglio 2021, vietando alle aziende di immettere sul mercato interno alcuni prodotti in plastica monouso, nonché prodotti di imballaggio e non di imballaggio in plastica biodegradabile OXO.

La legislazione mira a sostenere i produttori che portano sul mercato prodotti riciclabili e, tra le altre cose, ad abbandonare l'uso di imballaggi compositi o di più tipi di imballaggi per lo stesso prodotto.

Seguendo la legislazione europea, la legge slovacca sui rifiuti proibisce alle aziende di immettere i seguenti prodotti sul mercato slovacco:

  • Prodotti di plastica monouso
  • Imballaggi fatti di plastica biodegradabile OXO
  • Prodotti non di imballaggio realizzati in plastiche OXO-biodegradabili

Oltre ai prodotti di plastica monouso, sono vietati anche gli imballaggi fatti di plastica OXO-biodegradabile. In termini semplici, si tratta di imballaggi di plastica che si scompongono in piccole particelle attraverso l'esposizione all'ossigeno, come i contenitori per la frutta e verdura.

Leggi l'articolo completo su balkangreenenergynews.com.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto