Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I lavoratori ecuadoriani delle banane denunciano salari bassi e sicurezza del lavoro a rischio

I lavoratori dell'industria ecuadoriana delle banane hanno segnalato una rapida pressione al ribasso sui salari e sulle condizioni contrattuali nelle piantagioni, a causa della disponibilità nel Paese di manodopera migrante venezuelana a basso costo.

Ad esempio, i lavoratori della provincia di El Oro, membri dell'Asociación 12 de Octubre de Trabajadores Bananeros del Canton de Pasaje, affiliata alla federazione nazionale SINUTRABE, hanno segnalato un drastico impatto sui salari nella loro zona. I lavoratori di sesso maschile che in precedenza guadagnavano fino a 40 dollari al giorno, ora guadagnano 25 dollari per lo stesso lavoro, mentre le lavoratrici occasionali impiegate negli impianti d’imballaggio, che in precedenza guadagnavano 15-18 dollari al giorno, oggi guadagnano 10-12 dollari. Laddove molti venivano assunti per quattro o cinque giorni alla settimana, ora vengono assunti solo per due o tre giorni. Laddove i lavoratori avevano contratti a tempo indeterminato, ora un numero crescente di persone viene assunto a contratto.

Secondo l'associazione, questa situazione di rischio per la sicurezza del lavoro è direttamente collegata all'introduzione della normativa che ha aumentato la "flessibilità" del lavoro, emanata dal governo Moreno nel 2020, sotto forma di ‘Legge umanitaria’, durante i giorni peggiori della pandemia nel 2020.

Fonte: bananalink.org.uk


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto