Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Pesto di Pra'

Piccole gocce di pesto genovese incontrano l'innovazione ed i mercati esteri

Eccellenza della tradizione culinaria genovese, il Pesto di Prà non è un pesto di basilico che passa inosservato, perché ha una caratteristica distintiva: per produrlo non si bada al prezzo e non ci sono compromessi sulla qualità della materia prima. Sono sette gli ingredienti, tutti rigorosamente made in Italy, custoditi in un vasetto che, appena aperto, sprigiona gli odori e i sapori della migliore tradizione contadina. Naturalmente, il basilico è l’ingrediente predominante, impreziosito con pinoli nazionali, olio extravergine, grana padano, pecorino, parmigiano, sale marino e aglio rigorosamente italiano.

Alessandro Ferrari e Stefano Bruzzone titolari della genovese Il Pesto di Pra'

Del Pesto di Pra' ne abbiamo parlato con Stefano Bruzzone, alla guida con la famiglia Ferrari del marchio Pesto di Pra', azienda che da cinque generazioni segue la filiera completa della produzione del pesto: dalla selezione delle sementi al commercio dei vasetti a marchio Pesto di Pra'.

“E' stata un'annata ottimale per la produzione di basilico genovese - precisa Stefano Buzzone - che coltiviamo su una superfice totale di 11.000 mq totali, di cui l’80% in coltura protetta e la parte restante a pieno campo. Ha piovuto poco, pertanto abbiamo avuto rese e volumi superiori alla media con produzioni di qualità eccellente, aroma e sapore persistenti”.

La gamma dei prodotti a marchio comprende, oltre al Pesto genovese tradizionale - preparato nel rispetto della ricetta tipica - il Pesto senza aglio, nato per soddisfare le esigenze dei consumatori con intolleranza all'aglio. Tra le altre referenze, troviamo: la Salsa di noci, altro tipico condimento ligure, e il Pesto rosso al Basilico, nato dall'unione tra la tradizione ligure e quella siciliana. Si tratta di un prodotto fresco che viaggia con la catena del freddo e necessita di essere conservato a 0-4°. Pesto genovese fresco vuol dire prodotto non pastorizzato e quindi lavorato a crudo. Diversamente, con l'utilizzo delle temperature elevate il prodotto verrebbe snaturato, con conseguenti forti alterazioni per sapore, colore, odori e fragranze. Ecco perché il consumatore attento alla filiera controllata è disposto a riconoscere un prezzo a scaffale di 3 euro per 90 g di prodotto".

“Nell’ottica di potenziare l’export, dove siamo presenti con piccole quote di fatturato in Francia, Germania e Stati Uniti, abbiamo appena immesso sul mercato una nuova referenza che non teme - rispetto al nostro pesto tradizionale - i canonici 30/35 giorni di shelf life o dei 2/3 giorni per il basilico fresco. Si tratta di piccole gocce di pesto surgelato, 15 g di bontà in cui abbiamo racchiuso l’inconfondibile aroma del nostro pregiato basilico coltivato nei nostri terreni, unito a ingredienti di primissima scelta. Il nostro pesto artigianale incontra così l’innovazione del prodotto surgelato, mantenendo inalterate le caratteristiche organolettiche, freschezza e bontà, unite alla praticità e alla prontezza d’uso”.

Il nuovo formato innovativo del Pesto in Gocce è disponibile nel canale retail in formato da 180 g (12 gocce da 15 g l’una) che non solo evita inutili sprechi, ma è perfetto per molteplici utilizzi in famiglia: dal condimento della pasta, alla guarnizione di pizze e di piatti gourmet o per insaporire zuppe e minestre. Si tratta di un prodotto versatile e trasversale, che offre in cucina un importante servizio al cliente tra famiglie, chef e ristoratori.

“Il 2022 sarà l’anno della rivoluzione green - conclude  Stefano Bruzzone  - perché stiamo programmando di ridurre ancor di più la plastica negli imballaggi e utilizzare appieno fonti di energia rinnovabile. Se e cosa abbiamo imparato sul versante dei trasformati dai competitor italiani o esteri? Beh... il mondo è pieno di aziende che producono pesti! Ma in assoluto il punto di forza dei nostri prodotti è che noi abbiamo una filiera chiusa e controllata. Certamente dobbiamo imparare a comunicare il nostro prodotto e valorizzarlo, e ciò vale per tutte le eccellenze che connotano i territori".

"Il canale commerciale di riferimento de Il Pesto di Pra' è la grande distribuzione, ma abbiamo anche referenze idonee per il settore del food service, nei grandi formati da 1 o 5 kg. Nel periodo del lockdown, anche l'e-commerce - che però ha una piccola incidenza sul nostro fatturato - è cresciuto molto. In questa fase di ripartenza, sono cresciute a doppia cifra le vendite di basilico nel canale horeca e destinate alla ristorazione, canali che solo adesso si stanno riprendendo dopo lo stop causa pandemia".

Per maggiori informazioni:
Il Pesto di Pra'
Salita Rolando Ascherio, 3
16157 Genova (GE)
Tel.: 010 6980069
+39 349 459 9519
commerciale@ilpestodipra.com
www.ilpestodipra.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto