Il raccolto di kiwi delle Asturie è stato ritardato dalle gelate primaverili

In questa stagione, il raccolto di kiwi dovrebbe subire un leggero ritardato nella regione asturiana di Bajo Nalón a causa delle condizioni meteo registrate negli ultimi mesi. "Abbiamo avuto un clima insolito, piuttosto umido, con temperature elevate e alcune gelate. Ciò ha avuto un impatto sui livelli di zucchero nei kiwi e ha anche influenzato i tempi di raccolta", dice Ángel Cuesta, della società Pravian Actimilla del Narcea.

Ignacio Cavanilles, ingegnere capo della piantagione Kiwinatur, concorda con queste previsioni. "E' probabile che ci sia un leggero ritardo, ma è ancora presto per fare delle stime. In ogni caso, la seconda metà di novembre sarà il periodo chiave - dice - Le gelate primaverili, soprattutto quelle di aprile, hanno danneggiato molto i frutti e ne hanno compromesso il ciclo, ma nonostante tutto ci aspettiamo che la produzione aumenti leggermente in termini di volume".

Kiwi biologici
Kiwinatur è una delle aziende del settore che nell'ultimo anno si è impegnata maggiormente nell'innovazione. Un fattore chiave in questo processo è stata l'acquisizione di un frutteto di 30 ettari nella città di Riberas, a Soto del Barco. L'azienda ha voluto espandere la sua produzione di kiwi biologici, aggiungendo anche piantagioni di pere Nashi, una varietà asiatica. "Tutto sarà pronto per la campagna del prossimo anno. In questo momento, tutte queste piantagioni sono in fase di conversione al biologico", dice l'agronomo.

Fonte: elcomercio.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto