Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Intervista allo specialista Pomelos MBC

I pompelmi rappresentano solo l'1,25% della produzione spagnola di agrumi

La campagna spagnola dei pompelmi sta per iniziare con la prospettiva di un raccolto inferiore, a causa delle persistenti piogge primaverili che hanno inciso sulla fioritura. Le previsioni sono buone: grazie alla ripresa del canale della ristorazione, la vendita delle categorie inferiori sarà facilitata.

Secondo le previsioni di MAPA-Ministero dell'agricoltura, la stima per il raccolto di pompelmi nella stagione 2021/22 è di 84.010 tonnellate. I pompelmi rappresentano solo l'1,25% rispetto al totale della produzione agrumicola spagnola, dominata dalle arance (52,4% del totale) e dai soft citrus (clementine, mandarini e mandarino-simili, al 31% dei totale; le clementine pesano per il 51% dei soft citrus), cui seguono i limoni al 15% del totale.

"Inizieremo a commercializzare i primi pompelmi della stagione a metà ottobre, quando crediamo che i frutti siano in condizioni ottimali per la vendita", dice Miguel Barber, manager di Pomelos MBC, leader nelle esportazioni di pompelmi in Spagna, con clienti nei principali paesi dell'UE. L'azienda vende pompelmi tutto l'anno, sia nazionali che d'importazione, sotto i marchi Pomelos MBC, Miramar e, dal 2019, Barber; un marchio che, nel 2020, è diventato una società commerciale, la Barber Fruits S.L. Questa azienda lavora anche con altri prodotti nazionali, come i cachi e le albicocche.

Secondo il direttore di questa azienda valenciana, la campagna all'estero: "E' stata buona nonostante gli imprevisti che il Sudafrica ha subito negli ultimi mesi, come la mancanza di container e le rivolte. Al momento, nei mercati europei sono rimaste alcune partite dell'emisfero sud, ma la qualità potrebbe non essere la migliore. Per tutta l'estate sono state stoccate grandi quantità di prodotti".

Ci si aspetta una buona transizione tra i due emisferi. "Nel caso di una carenza di frutta sudafricana, però, dovremo rivolgerci al Messico, ma riteniamo che non ci saranno problemi. Per questo motivo, i prezzi di partenza all'inizio della stagione non dovrebbero essere male, data la mancanza di importazioni. Dovremo vedere come reagirà il mercato durante la stagione, alla presenza di frutta di altre origini. Ci sovrapponiamo con il Messico all'inizio della nostra campagna e, soprattutto, con la Florida e Israele, dato che hanno programmi simili", dice Miguel Barber.

Pomelos MBC ha piantagioni in tutte le zone di produzione di pompelmo della penisola iberica, come Valencia, Murcia e Andalusia. L'idea è quella di diluire i rischi legati all'impatto di condizioni climatiche impreviste o di parassiti, tra gli altri fattori. Le varietà di pompelmi a polpa bianca e rosa sono quasi scomparse, nella penisola, quindi lavorano principalmente con la varietà a polpa rossa Star Ruby, che ha un succo molto più dolce delle altre.

L'azienda valenciana è stata fondata nel 1950 da Miguel Barber Castillo, il padre dell'attuale direttore, da cui la sigla Pomelos MBC. "Sebbene sia stata creata con l'obiettivo di offrire le migliori arance e pompelmi per il mercato nazionale, presto abbiamo dovuto impegnarci a commercializzare solo ed esclusivamente pompelmi; un segmento in cui oggi siamo leader. Siamo un'azienda familiare e continuiamo a crescere con la grande soddisfazione di essere già alla terza generazione".

Il pompelmo dell'azienda sta diventando sempre più popolare. "I nostri mercati principali sono Spagna, Francia e Germania e, oltre a questo, stiamo raggiungendo altri paesi dove cominciamo a vedere un grande interesse per il nostro pompelmo, come il Regno Unito, la Svizzera o l'Italia", dice Miguel Barber. 

L'azienda valenciana concorre fortemente con la Turchia, e quest'anno la competizione sarà più difficile, dati i maggiori costi di produzione. "La concorrenza con la Turchia è sempre molto forte, a causa dei suoi prezzi bassi. A questo si aggiunge il fatto che in Spagna abbiamo assistito a un notevole aumento del costo dei materiali, dell'elettricità, dei salari, ecc. E' importante ricordare che in Spagna generiamo pochissimi rifiuti e questo, per il momento, è il nostro vantaggio competitivo rispetto ai turchi, dato che le catene europee richiedono sempre più un prodotto a basso impatto ambientale. Inoltre, forniamo tutti i formati richiesti dai clienti, mentre la Turchia lavora principalmente con la cassa da 15 chili. Inoltre, il nostro prodotto è sempre più fresco", dice Miguel Barber.

Investimenti per continuare a crescere in modo sostenibile
Negli ultimi anni, l'aumento della domanda per i suoi pompelmi ha portato l'azienda a investire nelle sue strutture, passando dai 400 m2 con cui ha iniziato il padre di Miguel agli attuali 9.000 m2. "La crescita e lo sviluppo costante sono necessari per adattarsi ai più severi standard di qualità e sicurezza alimentare, così come per garantire la protezione e la sicurezza di tutto il nostro team. Ogni anno miglioriamo le nostre strutture e i processi di magazzino con linee nuove e più moderne. Quest'estate abbiamo effettuato un investimento di oltre 1,6 milioni di euro per riorganizzare le nostre strutture nella sede centrale, il che si è tradotto in più spazio, agilità e comfort sul lavoro. L'obiettivo di tutto questo è continuare a soddisfare in modo efficiente le esigenze dei nostri clienti, che comprendono i mercati all'ingrosso di tutta Europa e le grandi catene di supermercati europei", dice Miguel Barber.

"Per soddisfare le richieste di questi mercati, ci impegniamo a investire con lo scopo di diventare sempre più sostenibili, eliminando la plastica negli imballaggi, e aumentando  il numero di campi di pompelmo certificati, che garantiscono l'utilizzo di prodotti senza sprechi. Inoltre, da alcuni anni siamo autosufficienti nella gestione delle nostre risorse, grazie all'utilizzo di grandi infrastrutture di pannelli solari, raggiungendo un autoconsumo reale del 50%. Depuriamo anche l'acqua, che consumiamo nelle nostre strutture trattandola in un moderno impianto di depurazione a ozono, per restituirla alla rete fognaria il più pulita possibile", dice.

"Recentemente, ci siamo impegnati anche nello sport e nella sua promozione come parte di uno stile di vita sano, così come il consumo quotidiano di frutta. E se quel frutto è il pompelmo, tanto meglio! Dalla scorsa stagione, siamo lo sponsor principale del VGA Stella St. Maur Handball, una squadra di pallamano femminile nel campionato francese di Divisione 2 (D2) e uno dei più antichi club di pallamano in Francia", dice Miguel Barber.

Per maggiori informazioni:
Miguel Barber
Pomelos MBC
Avinguda de l’Estatut, 5 . P. I. Les Vinyes
46711 Miramar, Valencia. Spagna
Tel: +34 962 81 91 08
info@pomelosmbc.com
www.pomelosmbc.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto