Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Svetoslav Udroev - Fruit

Continua la stagione dei meloni brasiliani, la sfida è l'abbondanza di calibri grandi

Per l'importatore britannico Oxford Fruit, parte del gruppo MWW, la stagione dei meloni brasiliani è a buon punto, con i primi arrivi nel Regno Unito nella settimana 37.

"La stagione di crescita brasiliana di quest'anno è stata buona, ma un'abbondanza di calibri grandi ha reso complicata l'offerta ai clienti al dettaglio, che invece li preferiscono più piccoli", secondo Svetoslav Udroev, direttore commerciale della Oxford Fruit. "Importiamo soprattutto Honeydew e angurie e occasionalmente meloni Galia e Cantalupo".

L'avvio della stagione è stato più problematico, quest'anno, a causa di una continua carenza di container, ritardi e cancellazioni e tempi di arrivo in continuo cambiamento.

"Il comparto all'ingrosso sta andando bene, ma c'è una carenza di calibri più piccoli sul mercato. Con tutta l'incertezza intorno al Covid, gli importatori hanno programmato di meno, con il risultato che i coltivatori brasiliani hanno piantato meno, causando carenze sul mercato spot e prezzi instabili".

Oxford Fruit serve i clienti al dettaglio, il mercato all'ingrosso, i trasformatori e molti dei prossimi programmi di meal box (cestini pranzo), che durante il lockdown hanno visto una crescita fenomenale.

Il gruppo MWW importa in media quattro container a settimana, distribuiti tra la sua base di clienti. Durante le promozioni con i suoi clienti al dettaglio, il numero può aumentare fino a 19 o 20 container a settimana.

"Quest'anno la domanda nel Regno Unito è stata relativamente buona. Le vendite di meloni sono prevalentemente influenzate dal clima: più è caldo e soleggiato maggiore è la domanda. La Spagna ha terminato la fornitura all'inizio di settembre, relativamente presto in questa stagione, determinando un gap nella fornitura. Anche la qualità degli ultimi arrivi spagnoli non è stata delle migliori, quindi un gran numero di nostri clienti ci ha chiesto di passare al brasiliano".

Slav ha anche detto che, poiché importano meloni direttamente dal Brasile, la Brexit non ha avuto conseguenze sul prezzo o sulla disponibilità, ma ha limitato la flessibilità offerta dal commercio con l'Europa. Non è più possibile consegnare il giorno successivo dal continente, a causa di documenti di esportazione aggiuntivi e/o dei dazi da pagare sulle importazioni non originarie dalla stessa Europa.

"Altri fattori che hanno fatto aumentare il prezzo delle importazioni di quest'anno dal Brasile sono la carenza di pasta di legno (che ha aumentato il costo delle casse di cartone fino all'80%) e i costi aggiuntivi di spedizione (in aumento del 30-40%). Ci adatteremo a questi cambiamenti, ma il risultato finale saranno prezzi più alti per i consumatori finali e ci chiediamo: quanto saranno disposti a pagare di più?"

MWW coltiva frutta e verdura nel Regno Unito, in Olanda e in Spagna e lavora con partner in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni:
Slav Udroev
Oxford Fruit Company
Tel +44 (0) 1386 831110
Email: svetoslav.udroev@oxfordfruit.com  
www.oxfordfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto