In ripresa le quotazioni della papaya siciliana

La Papaya è uno dei frutti la cui coltivazione si sta diffondendo in Sicilia, favorita dai cambiamenti climatici, ma anche dalle particolari caratteristiche pedologiche e idriche. Ne abbiamo parlato con Carmelo Criscione, esperto coltivatore siciliano.

Carmelo Criscione

"Riteniamo che l'attuale stagione, iniziata ad aprile, si protrarrà fino a novembre - ha detto l'esperto - specie se durano le attuali condizioni climatiche. Abbiamo avuto una ripresa decisa del mercato, almeno per quanto riguarda i quantitativi richiesti, anche se dal lato dei prezzi non si sono verificati i picchi delle precedenti stagioni".

"Ricordiamoci, comunque, che proveniamo da un periodo di stasi della domanda dovuto alla pandemia - ha proseguito Criscione - che ha bloccato il segmento Horeca, canale prevalente per la vendita di questa referenza. Dal punto di vista climatico, il periodo si è caratterizzato per un'estate molto calda (alte temperature da giugno a settembre) e, specie in agosto, si è verificata una stasi nella maturazione per l'eccesso di caldo, con temperature che hanno toccato picchi di 45 °C".

"E' da settembre che si sta avendo una ripresa omogenea della maturazione - ha rivelato l'intervistato - accompagnata da un adeguato grado brix nei frutti. Questo mix ha favorito l'affermarsi del nostro prodotto, a scapito di quello straniero. Ora però dobbiamo imporci di raggiungere determinati obiettivi produttivi per assecondare la domanda. I mercati nazionali di maggior diffusione della papaya sono i soliti: Roma, Milano, Verona. Queste ultime due città fanno da trampolino anche per l'esportazione in Francia, Germania e Svizzera".

"Dal punto di vista fitopatologico - evidenzia l'imprenditore, che è anche un agronomo - si riscontrano problemi relativi alle alte temperature, che determinano anomalie nello sviluppo del frutto, con evidenti fenomeni di marciume apicale. Nella nostra azienda sabbiamo ottenuto un successo, dal punto di vista qualitativo, dovuto al notevole sforzo di aggiornamento professionale, oltre che all'esperienza acquisita sul campo".

"La papaya di produzione locale - conclude Carmelo Criscione - riesce a spuntare prezzi che, in questo periodo, si attestano intorno a medie tra i 2,5 ed i 3,5 euro/kg, a seconda delle varietà. E' più diffusa e gradita la varietà Formosa, con pezzature che variano tra 500 gr e 1,5 kg".

Per maggiori informazioni:
Carmelo Criscione
Azienda Agricola Criscione
+39 380 689 8987


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto