Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le cifre Destatis

Raccolto di alberi da frutto 2021: perdite significative per le ciliegie, in leggero calo le pere

Gelate tardive, forti piogge e tempeste hanno deluso le speranze delle aziende tedesche di alberi da frutto di avere un raccolto di ciliegie almeno nella media in molti luoghi. Come riportato dall'ufficio federale di statistica della Germania (Destatis), secondo le stime finali (alla data di riferimento del 20 agosto 2021) era stato raccolto un totale di 38.400 tonnellate di ciliegie. Ciò rappresenta una riduzione del 23,2% del raccolto di ciliegie rispetto alla cifra dell'anno precedente di 50.000 tonnellate e una riduzione del 19,9% rispetto alla media decennale dal 2011 al 2020 (47.900 tonnellate). Le stime preliminari iniziali del 10 giugno 2021 continuavano a ipotizzare un calo molto più moderato, del 4,4% rispetto alla media decennale.

Il calo significativo del raccolto di ciliegie è diventato evidente solo verso la fine dell'anno
Secondo la stima finale del 20 agosto 2021, nel 2021 il raccolto di ciliegie è stato di 27.300 tonnellate, significativamente inferiore al valore della stima preliminare del 10 giugno 2021. Rispetto alla media decennale di 32.700 tonnellate, questo rappresenta un calo del 16,4%. Lo stato tedesco più importante in termini di coltivazione di ciliegie è il Baden-Württemberg. Con un volume di raccolto stimato di 12.500 tonnellate, il 45,8% delle ciliegie tedesche è stato prodotto in questo stato.

Al contrario di quanto accaduto con le ciliegie, il basso raccolto di amarene è stato evidente fin da subito. La stima finale al 20 agosto 2021 della dimensione del raccolto di 11.000 tonnellate differisce solo leggermente dalle stime preliminari di giugno e luglio. A livello regionale, la produzione di amarene si è concentrata nella Renania-Palatinato, che ha prodotto 4.700 tonnellate, ossia il 42,8% del raccolto tedesco.

In generale, le gelate tardive e le condizioni meteo sfavorevoli hanno causato perdite di raccolto in molti luoghi, specialmente per le ciliegie. A causa di un inizio anticipato della vegetazione, questi frutti sono particolarmente sensibili alle influenze del clima durante il periodo di fioritura e maturazione, arrivando a spaccarsi o marcire. A differenza delle amarene, che sono spesso trasformate in succhi, conserve, prodotti congelati e altri prodotti, le perdite di qualità dovute alle intemperie sono molto dannose per le ciliegie a causa della loro predominante commercializzazione diretta. Le stime del raccolto per le ciliegie sono quindi soggette a maggiori incertezze legate al clima, rispetto alle amarene.

Previsto un raccolto di pere leggermente inferiore alla media
Il raccolto tedesco di pere di quest'anno è stato stimato per la prima volta il 20 agosto 2021. Il volume previsto, di 38.700 tonnellate, è dell'1,4% più basso rispetto alle 39.300 tonnellate dell'anno scorso e del 2,1% inferiore alla media decennale di 39.600 tonnellate. La maggior parte del raccolto di pere a livello nazionale viene coltivata nel Baden-Württemberg, dove sono attese 16.000 tonnellate.

Nota metodologica:
Per le stime del raccolto delle specie di frutta più importanti, gli informatori agricoli riportano i volumi previsti o raggiunti e le rese per ettaro di mele, pere, susine, ciliegie e amarene in date diverse. Ci possono essere cambiamenti significativi tra le stime di giugno, luglio, agosto e novembre, a causa di condizioni meteorologiche, fitopatie o parassiti, per esempio. La stima finale del raccolto di ciliegie viene fatta ad agosto, mentre quella sul raccolto di pere viene fatta a novembre.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto