Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Med Hermes ha presentato l'allungato Forentum F1

Arriva un nuovo pomodoro da industria per una filiera 100% italiana

"Dopo anni di esperienza nel settore delle orticole da mensa, approdiamo anche sul mercato del pomodoro da industria". A dirlo è Alfredo Amoroso, Ceo di Med Hermes, multinazionale italiana con sede a Ragusa, in Sicilia, e che, negli anni, grazie a un grande lavoro svolto nell'area del Mediterraneo, si è affermata in modo particolare in Spagna, Italia e Marocco.

L'azienda sementiera vanta una grande reputazione nel settore delle sementi ortive professionali, grazie a una notevole attività di ricerca, marketing e vendita condotta da un management qualificato e con una visione per le sfide del futuro. Ed è proprio da qui che nasce, anni fa, il progetto che ha portato al rilascio di Forentum F1, il pomodoro allungato da industria.

"Con grande piacere, abbiamo presentato la nostra realtà sementiera al mercato del pomodoro da industria - ha detto Alfredo Amoroso - L'occasione ci è stata fornita da un Open Day organizzato lo scorso 31 agosto presso l'azienda dei F.lli Giambattista di San Severo (FG) con la nostra nuova varietà, il Forentum F1 per l'appunto".



"Questo è solo il primo di una serie di prodotti pensati per l'industria made in Italy - ha proseguito Amoroso - E' il risultato della nostra esperienza internazionale su pomodoro determinato, in varie aree del mondo e con il supporto del team di genetisti israeliani e spagnoli, che sono parte integrante del progetto. L'obiettivo è quello di arricchire la proposta varietale interamente italiana, rinforzando il comparto agroindustriale del pomodoro trasformato, che vede il nostro Paese leader per la qualità sui mercati mondiali".

"Dopo 3 anni di sviluppo varietale, nella campagna pomodoro 2021 abbiamo lanciato la varietà Forentum F1 con risultati più che eccellenti - ha detto dal canto suo il Product Manager Emea, Andrea Restuccia - Infatti, i produttori e i tecnici intervenuti hanno apprezzato le caratteristiche tecnico-agronomiche di una pianta rustica, molto resistente alle avversità biotiche e abiotiche, e in particolare al TSWV e alla batteriosi, oltre che alle elevate temperature registrate nel 2021, con oltre 30 giorni con picchi di 40°C. Il tutto si è tramutato a fine ciclo in rese produttive superiori alla concorrenza, alcuni giorni di precocità e maggiore concentrazione di maturazione rispetto ai principali competitors".

"Va fatto notare che le principali industrie di trasformazione del pomodoro coinvolte - ha concluso Restuccia - hanno lavorato separatamente il prodotto raccolto, confermando l'elevato standard qualitativo della varietà Forentum F1, in quanto a contenuto zuccherino (°Brix), colore rosso intenso (anche post pelatura), uniformità delle bacche e resa industriale, che si sono attestati ai massimi livelli di mercato. Tirando le somme di questo progetto, non possiamo che ritenerci soddisfatti dei risultati ottenuti. Ci siamo impegnati in prima persona nel progetto, con il chiaro intento di individuare e mettere in campo un prodotto eccellente".

Per maggiorni informazioni:
Med Hermes
Andrea Restuccia
(International Product Manager)
+39 3936695640
a.restuccia@medhermes.net
Arcangelo Ambrosio
(Responsabile Commerciale Campania)
+39 33584565695
a.ambrosio@medhermes.net
www.medhermes.net


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto