Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le esportazioni keniote di avocado dipendono dal rispetto degli standard di qualità

La produzione di avocado non è una novità, in Kenya, dal momento che le prime piantagioni commerciali furono stabilite diversi decenni orsono. Tuttavia, negli ultimi cinque anni c'è stato un aumento significativo della produzione di avocado Hass da parte di piccoli agricoltori, che insieme alla produzione di aziende più grandi ha fatto crescere i volumi del Kenya in modo significativo. Attualmente, il paese è l'ottavo esportatore al mondo.

Potrebbe sembrare una buona posizione, ma in confronto ai produttori mondiali la produzione è ancora molto piccola. Solo per una questione di prospettiva, il Kenya esporta annualmente circa 70.000 tonnellate di varietà Hass e Green Skin (a buccia verde). Il Messico, il più grande produttore mondiale, coltiva da solo ben due milioni e mezzo di tonnellate di Hass.

Quindi, come far sì che i consumatori acquistino frutta keniota invece che prodotti peruviani o sudafricani? Per migliorare la domanda della maggior parte dei prodotti, i coltivatori devono assicurarsi che il consumatore abbia un'esperienza eccellente, quando consuma la frutta keniota. Assicurarsi che solo i frutti di qualità adeguata raggiungano il mercato è perciò essenziale, ma ci devono essere anche altri aspetti chiave. I consumatori mondiali pretendono di più dagli agricoltori, forse senza necessariamente tenere conto che anche i prezzi delle materie prime devono essere sostenibili.

Per consegnare prodotti di qualità al mercato, i coltivatori devono garantire una corretta coltivazione, compresi i fertilizzanti e i relativi input, che devono essere applicati al momento giusto. Anche la raccolta deve avvenire al giusto livello di maturità e si devono rispettare alla lettera i corretti protocolli di gestione della catena del freddo e di post-raccolta.

Fonte: iconnews.co.ke


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto