Necessario sospendere temporaneamente l'esportazione

Il costo di spedizione delle cipolle pelate cinesi supera il valore del prodotto

Il Gansu è una delle principali aree di produzione cinesi di cipolle. Il clima e il suolo sono particolarmente adatti alla coltivazione. Il volume di produzione annuale nel Gansu è enorme e la qualità del prodotto eccellente. Ecco perché le cipolle del Gansu sono apprezzate dagli acquirenti esteri. L'anno scorso, il picco della raccolta delle cipolle e della stagione delle esportazioni è stato tra agosto e ottobre, ma quest'anno le esportazioni di cipolle sono quasi stagnanti.

Wang Junjie, sales manager della Jining Shangzhuo Food Co., Ltd., ha recentemente parlato delle condizioni attuali sul mercato dell'export delle cipolle.

La raccolta delle cipolle, attualmente in corso solo nel Gansu, dovrebbe durare fino al 20 settembre. "L'anno scorso, il prezzo delle cipolle rosse era alto, quindi molti agricoltori sono passati alla produzione di questa varietà - ha detto Wang - Ecco perché il volume di produzione delle cipolle rosse è ora molto più alto rispetto a quello dello scorso anno".

"Il prezzo delle cipolle gialle di calibro 50 è di circa 280 dollari per tonnellata, e la quotazione di quelle pelate di circa 400 dollari per tonnellata, più o meno lo stesso dell'anno scorso", ha spiegato Wang.

Il volume degli ordinativi esteri è diminuito del 50% negli ultimi mesi. "La causa principale del calo è l'alto costo di spedizione. Abbiamo già bloccato le esportazioni di cipolle verso le destinazioni lontane, come l'Inghilterra. Il costo attuale della spedizione da Qingdao a Rotterdam è di 14.000 dollari per container. Un container contiene 24 tonnellate di cipolle, che significa che il costo di spedizione è di circa 600 dollari per tonnellata di cipolle, molto più alto del valore del prodotto. Questo non è normale. Spedivamo 5-8 container al mese in Inghilterra, ma sono diversi mesi che non spediamo container in quel Paese".

"L'Europa esporta principalmente cipolle fresche mentre noi soprattutto quelle pelate, quindi non c'è concorrenza. E per quanto ne sappiamo, le condizioni dell'export in Europa non sono nemmeno quelle degli anni precedenti. A parte la pandemia, ci sono anche delle quote in diversi Paesi africani che incidono sulle esportazioni delle cipolle europee".

"Tutto sommato, la domanda interna di cipolle cinesi è ancora molto forte. La maggior parte del prodotto che non può essere esportato viene dirottato sul mercato interno, ma siamo un'azienda specializzata nell'esportazione, non nella vendita al dettaglio domestica. Quest'anno abbiamo deciso di bloccare temporaneamente l'esportazione di cipolle e concentrarci invece su aglio, zenzero e castagne. La raccolta delle castagne è già iniziata e il valore del prodotto è superiore a quello delle cipolle. Il prezzo d’acquisto delle castagne è basso e la qualità del prodotto è elevata. Abbiamo già ricevuto delle richieste da acquirenti interessati".

La Jining Shangzhuo Food è specializzata nell'esportazione di aglio, zenzero e cipolle. Il loro volume d’esportazione annuale supera i 2.000 container.

Per maggiori informazioni:
Wang Junjie - sales manager
Jining Shangzhuo Food Co., Ltd.
WhatsApp: +8613213293300 / +8617362151011
wangjunjie@shangzhuofood.com
www.shangzhuofood.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto