Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Collaborazione tra la sede Aics di Maputo e il locale ministero dell’agricoltura e dello sviluppo rurale (Mader)

Opportunità reciproche fra imprese italiane e del Mozambico

Nonostante le difficoltà burocratiche legate al Covid, gli operatori del Mozambico voleranno in Italia nei giorni 7-9 settembre, per partecipare al Macfrut, evento di rifermento per tutti i professionisti del settore ortofrutticolo. Sette imprese mozambicane, provenienti da diverse regioni geografiche (le Province di Manica, Inhambane, Nampula e Maputo), che puntano con coraggio all'internazionalizzazione e alla qualità dei prodotti, porteranno in Italia i profumi, i sapori e i colori della frutta esotica mozambicana (mango, litchi, ananas, avocado, maracuja, papaya, banana) e non solo. Il tutto è il risultato della profonda collaborazione tra la sede AICS di Maputo e il Mader, che riconoscono in Macfrut una grande potenzialità per lo sviluppo sostenibile del Paese.

Foto R.P.

Inoltre, una Delegazione del Mader visiterà la fiera ed altre realtà imprenditoriali italiane per cogliere da vicino tutte le opportunità offerte dal Sistema Italia, soprattutto in termini di tecnologia e innovazione. Le imprese saranno presenti all'African Pavillon - Subsaharian countries del Macfrut di Rimini. 

L'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo AICS con il supporto logistico e organizzativo di Unido - United Nations Industrial Development Organization, favorisce la creazione di opportunità di scambio e networking, per stimolare la crescita e la promozione delle piccole e medie imprese locali e contribuire allo sviluppo di filiere sostenibili e inclusive.

Il mercato di Maputo (foto archivio R.P.)

La produzione mozambicana di ortofrutta, secondo fonti FAO, è di 1,1 milioni di tonnellate, con banane e pomodori come specie maggiormente diffuse. L'export, molto limitato, è rivolto principalmente al Sudafrica, mentre il Mozambico importa molta frutta - mele, pere, uva, agrumi - sempre dal Sudafrica. Nonostante il settore produttivo abbia molti limiti, e debba migliorare notevolmente i propri standard, il vero grande problema del Mozambico è la mancanza di logistica refrigerata e di infrastrutture tra la produzione e il consumo. Per le imprese italiane, il Mozambico può essere un'opportunità interessante per quanto riguarda le sementi, i mezzi tecnici e le tecnologie di campo.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto