Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il girasole potrebbe potenziare la lotta alla cimice asiatica

La cimice asiatica (Halyomorpha halys), ormai nota per essere un insetto polifago invasivo, discrimina tra le fasi fenologiche delle piante ospiti, secondo quanto emerge dalle ricerche effettuate. Solo qualche giorno fa sul Journal of Chemical Ecology è stato pubblicato uno studio sugli odori che attraggono la cimice asiatica: il lavoro è stato condotto da ricercatori della Simon Fraser University (Burnaby, Canada).

"Per determinare se l'olfatto sia coinvolto nella discriminazione dello stadio fenologico della pianta ospite, abbiamo scelto il girasole nano, Helianthus annuus, come specie di pianta ospite modello. Quando alle femmine adulte di un esperimento di laboratorio in 'aria ferma' è stata offerta una scelta di quattro girasoli in vaso in fasi fenologiche distinte (plantula, vegetativa, pre-fioritura, fioritura), la maggior parte delle femmine si è stabilita su piante in fiore, ma ha ovideposto in modo uniforme su piante di tutti e quattro gli stadi", spiegano i ricercatori.

Successivamente, sono stati svolti esperimenti utilizzando un olfattometro a diluizione dinamica (modalità di scelta binaria forzata), in cui ogni stadio della pianta è stato saggiato in termini di attrazione verso le femmine di H. halys. In generale, i girasoli in fiore si sono comportati meglio, tuttavia nessuno stadio della pianta è risultato più attrattivo.

Continuando con lo studio, l'acquisizione e l'analisi (mediante GC-MS) delle sostanze odoranti dello spazio di testa di ogni fase della pianta hanno rivelato un marcato aumento dell'abbondanza di queste sostanze, come i monoterpeni, quando le piante passano dalla pre-fioritura alla fioritura. Ad esempio l'analisi della miscela odorante dello spazio di testa del girasole in fiore ha rivelato 13 sostanze che hanno costantemente stimolato risposte dalle antenne delle femmine.

"Una miscela sintetica di 11 componenti di questi odoranti ha attratto le femmine di H. halys in esperimenti di laboratorio con olfattometro; inoltre, nelle sistemazioni in campo, la miscela sintetica ha potenziato l'attrattiva del feromone sintetico di H. halys come esca per trappola, in particolare in primavera (da aprile a metà giugno) - sottolineano i ricercatori - Una miscela semichimica di girasole più semplice, ma pienamente efficace, potrebbe essere sviluppata e abbinata a feromoni sintetici di aggregazione di H. halys per migliorare gli sforzi di monitoraggio oppure potrebbe migliorare l'efficacia delle strategie di controllo attract-and-kill per H. halys".

Fonte: Wong W.H.L., Gries R.M., Abram P.K., Alamsetti S.K., Gries G., 'Attraction of Brown Marmorated Stink Bugs, Halyomorpha halys, to Blooming Sunflower Semiochemicals', 5 luglio 2021, Journal of Chemical Ecology.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto