A organizzarla l'Istituto murciano di ricerca e sviluppo agroalimentare (Imida)

Mostra con oltre 60 varieta' di meloni conservate in una Banca del germoplasma

L'Istituto murciano di ricerca e sviluppo agroalimentare (Imida) ha tenuto, presso le sue strutture a La Alberca, una mostra di varietà tradizionali di melone, tutte conservate nella sua Banca del germoplasma (Bagerim). Questa mostra comprendeva i principali tipi di melone (come Tendral, Piel de Sapo, Amarillo, Rochet e Cantaloupo, tra gli altri), la maggior parte dei quali originari della Regione di Murcia.

"Lo scopo è stato quello di far conoscere la grande variabilità morfologica, sensoriale e di composizione nutrizionale di questa collezione. Ciò è stato possibile grazie alle azioni comprese nel progetto Melomur", ha dichiarato il ministro dell'Ambiente, Antonio Luengo.

L'evento, organizzato dai team di sostenibilità e qualità dei prodotti orticoli e del miglioramento delle colture orticole di Imida, ha visto la partecipazione di oltre cento persone, tra cui ricercatori, tecnici, produttori ed esportatori del settore che, come ha evidenziato Luengo, sperano di trovare nuove opportunità di business grazie alle collaborazioni tra aziende e ricercatori sviluppate durante questo progetto.

L'obiettivo finale del progetto strategico Melomur, che è stato avviato nel 2017 e comprende la partecipazione di altri tre centri di ricerca pubblici regionali (Cebas, UPCT e UMU), è quello di commercializzare nuove varietà di melone con caratteristiche ad alto valore aggiunto, adattate alla coltivazione e ai mercati di Murcia, attraverso l'uso di strumenti tradizionali e biotecnologici.

Oltre ai quattro centri di ricerca partecipanti, questo progetto può contare sulla collaborazione di aziende private come Abiopep (un'azienda tecnologica che si dedica allo sviluppo di soluzioni innovative che aggiungono valore al settore orticolo); Unigenia (per il miglioramento delle varietà e produzione di semi ad alto valore aggiunto) e Procomel (una rinomata azienda di produzione ed esportazione nel Paese).

Melomur è un progetto strategico incluso nella Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente nella Regione di Murcia, che ha ricevuto 722.500 euro di aiuti dai fondi europei FEDER.

Fonte: laverdad.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto