Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Russia: oltre il 60% dei consumatori spende la metà del reddito in acquisti alimentari

Secondo i risultati di un sondaggio condotto dal Centro di analisi della Synergy University, oltre il 60% dei russi spende circa la metà del suo reddito mensile per l'acquisto di alimenti. Il sondaggio si è basato su un bacino di 5.000 persone, di età compresa tra i 20 e i 55 anni.

Secondo gli analisti: "Il 60,4% dei cittadini russi spende circa la metà del suo reddito mensile per gli alimenti, il 16% spende quasi tutti i suoi guadagni per l'acquisto di alimenti, e il 14,8% circa un terzo del suo reddito. Un altro 8,8% spende non più del 20% del suo budget per l'acquisto di alimenti".

Inoltre, il 96,3% degli intervistati ha richiamato l'attenzione sull'aumento dei prezzi dei generi alimentari. Secondo loro, i prodotti ad aver registrato l'aumento maggiore sono le verdure, la frutta, i latticini, la carne e gli oli vegetali. I russi hanno avvertito in misura minore l'aumento del costo del pesce, dello zucchero, del grano e della pasta.

"I partecipanti al sondaggio hanno indicato i fattori che potrebbero contribuire alla crescita dell'inflazione in Russia. Stiamo parlando dell'indebolimento del rublo (secondo il 36,1%), dell'aumento dei prezzi nelle catene di vendita al dettaglio (31%), dell'orientamento dei produttori all'esportazione di merci a scapito dei consumatori nazionali (26,3%), e delle alte aspettative inflazionistiche della popolazione (6,6%)".

Il sito web Tass.com riporta che gli intervistati sostengono che i principali responsabili dell'aumento dei prezzi sono i rivenditori (32,8%) e le catene di vendita al dettaglio (26,3%), mentre il 77,1% degli intervistati si aspetta un aumento dei prezzi dei prodotti alimentari nel prossimo mese. Il 21,5% degli intervistati crede che l'inflazione in Russia rimarrà al livello attuale. Un altro 1,4% crede nell'imminente riduzione dei prezzi nei negozi.

Fonte della foto: Dreamstime.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto