Migel

Il consumo di succhi funzionali beneficia dei trend sautistici nell'alimentazione

"Oltre alla trasformazione di prodotti di nicchia quali agrumi e frutta estiva, il nostro punto di forza è un servizio di logistica integrata della catena del freddo, anche in conto terzi. Proponiamo tanto l'affitto di celle frigorifere, quanto la consegna di prodotti alimentari a clienti che negli anni abbiamo fidelizzato, tra cui figurano nomi noti come Algida e Findus". Così dice Vincenzo Mirrione, titolare con i fratelli Alessandro e Francesco della ditta siciliana Migel, fondata negli anni Ottanta dal papà Pasquale Mirrione.

La Migel nasce nel 1987 nella zona industriale di Palermo, come impresa di distribuzione di prodotti agroalimentari che utilizzano la catena del freddo. Nel 2002 nei nuovi impianti situati a Carini (PA) l'azienda avvia l'attività in proprio con un piccolo laboratorio per la trasformazione di fragoline autoctone siciliane e di  fragole di calibro più grande di varietà Camarosa. Le richieste di mercato sono poi cresciute negli anni, integrando anche una gamma di succhi e derivati di agrumi e frutta estiva coltivati in Sicilia.

La specializzazione dell'azienda palermitana è la lavorazione dei succhi di limone e di melagrana, ma la gamma include diverse tipologie di concentrati e succhi naturali di agrumi (limone, arancia rossa e bionda, mandarino) melograno, anguria, fragola, ficodindia, gelsi neri e pesche e tanti altri ingredienti da cui ottengono semilavorati, soprattutto per il segmento della gelateria.

"La nostra produzione assomma a circa 300 tonnellate totali di materia prima lavorata dal fresco, che segue la stagionalità delle produzioni e che - sottolinea Vincenzo Mirrione - nulla ha a che vedere con un prodotto trasformato da e per l'industria. Non lavoriamo materia prima di seconda scelta: ne è un esempio la produzione di succo di anguria, che inizieremo a realizzare da metà agosto. Le angurie vengono coltivate da agricoltori specializzati, con i quali già in fase di trapianto stabiliamo per contratto i volumi necessari alle nostre lavorazioni"

"In questi giorni, stiamo spremendo limoni autoctoni coltivati nei giardini della cosiddetta Conca d'Oro di Palermo. Areali un tempo immensi, oggi purtroppo inghiottiti in parte da colate inarrestabili di cemento ma che, fino agli anni Ottanta, costituivano per gli operatori del settore una importante fonte di reddito. Basti pensare che il prezzo dei limoni e quello dei derivati permetteva a una famiglia con soli due ettari di limoneto di vivere agiatamente!".

"Oggi noi lavoriamo limone locale che, rispetto al Femminello di Siracusa, presenta una buccia più spessa e rugosa, che garantisce una elevata resa in succo. Riusciamo a trasformarlo in giornata, proponendo così un succo sostenibile, a un buon rapporto qualità/prezzo, considerato che lo raccogliamo nel raggio di qualche chilometro dalla nostra azienda".

"Negli anni, abbiamo esplorato nuovi prodotti e processi nella lavorazione di derivati di frutti come ficodindia e melograno (quest'ultimo principalmente di varietà Wonderful). Entrambi frutti esotici, il cui indice di gradimento continua a crescere tra i consumatori attenti al cibo sano a filiera controllata. Si tratta di superfood molto richiesti che, negli ultimi dieci anni, hanno beneficiato dei trend salutistici nell'alimentazione e dell'abbinamento cibo/benessere".

Le celle frigorifero polivalenti della Migel assicurano una capacità di stoccaggio pari a 2.500 posti pallet, con stoccaggio conservazione delle merci anche in conto terzi, a rande di temperatura fino -20,0°. E' garantito un controllo sicuro e un monitoraggio costante di tutte le celle frigorifere e reperibilità H24 del personale addetto, oltre che servizi di movimentazione attivi anche nei giorni di sabato e domenica per rispondere alle esigenze del cliente.

"Il succo di melagrana siciliana, ma anche il prodotto fresco, sono molto richiesti perché hanno una marcia in più rispetto al prodotto estero. Ciò spiega la crescita delle superfici investite, parallelamente alla tendenza a consumare succhi funzionali ottenuti dalla spremitura a freddo dagli arilli, in modo da mantenere inalterate le sostanze nutritive del frutto fresco".

I succhi lavorati dalla Migel vengono abbattuti a -20° per fermare tutti i processi di fermentazione, quindi imbustati in confezioni monoporzione sottili nei formati di 2,5 Kg per il cliente base o formati 20-25 Kg per l'industria. Tutti i prodotti, nell'arco di tre ore dall'inizio della lavorazione, vengono imballati e rapidamente avviati alla commercializzazione.

L'azienda commercializza a marchio proprio la linea dei succhi e delle puree per i segmenti bar, gelateria e pasticcerie artigianali siciliane e del centro Italia. Piccole quote di fatturato vengono realizzate sul fronte delle esportazioni (in crescita) verso Svezia e Corsica.

Per maggiori informazioni:
Vincenzo Mirrione
Migel Srl
Via Ercole, 99
0044 Carini (Pa) - Italy
(+39) 091 8691204
(+39) 335 6385955
info@migel.it 
www.migel.it  


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto