La produzione di succo d'arancia dovrebbe aumentare del 25% nell'Ue

Secondo le stime del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), l'Ue produrrà 89.228 tonnellate di succo d'arancia nella stagione 2020/21, ossia quasi il 25% in più rispetto alla stagione precedente, e l'1,4% in più rispetto alla stima iniziale USDA. Questa previsione è in linea con la crescita attesa del volume di arance europee destinate alla produzione di succo in questa stagione, in particolare da Spagna e Italia.

Secondo un rapporto dell'USDA sulla produzione di agrumi dell'Unione europea, la Spagna è il principale trasformatore di arance dell'Ue, seguita dall'Italia. Viene trasformato circa il 20% della produzione spagnola di arance, principalmente per la produzione di succo d'arancia fresco.

Il succo d'arancia è quello più diffuso nell'Ue ma, negli ultimi anni, il suo consumo è diminuito perché in concorrenza con altre bevande analcoliche e altri succhi di frutta. Tuttavia, si prevede che il consumo di succo d'arancia aumenterà leggermente nella campagna 2020/21, per l'aumento delle forniture nazionali e il crescente interesse dei consumatori, dopo la crisi pandemica, per i prodotti che rafforzano il sistema immunitario.

L'Unione Europea è un importatore netto di succo d'arancia. Se ne prevede l’importazione di 670.000 tonnellate nel 2020/21. Tuttavia, nell'ultimo decennio le importazioni di questo prodotto nell'Ue sono diminuite del 6%, a causa dell’aumento della produzione interna e della tendenza al ribasso nel consumo di succo d'arancia.

Il Brasile è di gran lunga il principale fornitore di succo d'arancia sul mercato mondiale, rappresentando il 90% delle importazioni totali, seguito da Messico, Sudafrica e Argentina. Gli Stati Uniti sono risultati il terzo fornitore di succo d'arancia, ma le importazioni nell'Ue sono diminuite drasticamente dal 2018.

Nel 2019/20, l'Ue ha esportato 66.788 tonnellate di succo d'arancia, per un valore di 164 milioni di dollari. Le principali destinazioni d’esportazione sono state Svizzera, Arabia Saudita, Corea del Sud, Norvegia, Giappone e Cina. Nel 2019/20, le esportazioni europee di succo d'arancia negli Stati Uniti hanno raggiunto le 2.084 tonnellate, per un valore di 5 milioni di dollari.

Fonte: simfruit.cl  


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto