Arriva in Spagna la tecnologia israeliana che stima la produzione agricola e la distribuzione per calibro

Ora è possibile conoscere esattamente i volumi di frutta che un'azienda produrrà, così come la loro distribuzione per calibro, mediante l'aiuto della tecnologia avanzata applicata all'agricoltura. Si tratta del sistema israeliano di analisi sul campo FruitSpec, dotato di telecamera iperspettrale. E' la prima volta che questa tecnologia arriva in Spagna, ed è già stata utilizzata nelle aree di coltivazione della Catalogna, dell'Aragona, della Regione Valenciana e dell'Andalusia.

"Il sistema utilizza una telecamera iperspettrale con un raggio di azione di gran lunga superiore a quello dell'occhio umano", dice Ana María Trifu, responsabile vendite in Spagna della FruitSpec. "Il frutto può essere scansionato quando è ancora molto verde, dal momento in cui raggiunge i 30 millimetri. Nelle drupacee, tale precocità di analisi ci permette di determinare ad esempio l'entità del diradamento da effettuare. Quando il frutto raggiunge i 45 millimetri, eseguiamo la seconda scansione, che ci consente di stimare i volumi e la loro distribuzione per diametro. I dati vengono archiviati nel cloud, in Israele, dove viene sviluppato il report che viene inviato all'azienda dopo 4-5 giorni".

L'azienda israeliana FruitSpec ha già lanciato questa tecnologia circa 5 anni fa e, da allora, ha realizzato grandi progetti a livello nazionale e in altri Paesi come Stati Uniti, Cile e Sudafrica. "Ora la stiamo introducendo in Spagna. Abbiamo cominciato a marzo con le aziende frutticole della Catalogna. Abbiamo fornito il servizio nelle imprese di drupacee tardive e speriamo di arrivare in tempo per la prossima stagione. Abbiamo anche lavorato con i melicoltori e ora stiamo iniziando a introdurre la tecnologia nel settore agrumicolo e vitivinicolo. Stiamo riscontrando molto interesse ed entusiasmo da parte dei commercianti che acquistano la frutta direttamente sul campo, poiché ciò consente loro di negoziare i prezzi con i produttori in base a dati precisi", dice Ana María.

Clicca qui per ingrandire l'immagine I grafici a barre mostrano la percentuale di drupacee per ogni calibro, e la mappa del diagramma mostra le aree con più o meno frutti.

"L'utilizzo di questa tecnologia consente una migliore pianificazione e commercializzazione delle colture, oltre a un’ottimizzazione della logistica e dell'imballaggio. Il lavoro lo effettuiamo sul campo, ma il vero valore di questa tecnologia sta nella gestione: non è più necessario prendere decisioni a occhio, ma ci si può basare su dati affidabili dal 90 al 100%. Quando il cliente richiede il nostro servizio, viaggiamo con l'attrezzatura che utilizziamo per eseguire la scansione. Offriamo budget personalizzati, a seconda delle dimensioni dei lotti e di come sono disposti. Abbiamo lavorato sia su piccole che su grandi piantagioni".

Clicca qui per ingrandire l'immagineIn verde, i vitigni con molti più grappoli di quelli desiderati dal coltivatore. La percentuale di grappoli nel vigneto si basa sul numero di acini nei grappoli. Stima dei chili da raccogliere e del numero di grappoli.

Per maggiori informazioni:
Ana María Trifu
Fruit Spec
+34 628 538 002 
Luis Miguel Casado Díaz
+34 607658985

Contatti dell'ufficio in Israele:
Nadav Leshem
nadav@fruitspec.com
www.fruitspec.com 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto