Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prime prove per Eve, il robot raccoglitore di frutta della Ripe

Recentemente, la società australiana Ripe Robotics è partita con le prove commerciali per la terza generazione della sua raccoglitrice automatizzata per la frutta. L'azienda è stata fondata due anni fa. "Stavamo valutando problemi che potessero essere risolti con una nuova tecnologia, ma per i quali non era ancora stata trovata una soluzione. La raccolta della frutta era tra quelli più lampanti. La tecnologia dei computer era arrivata al punto in cui poteva riconoscere la frutta e stabilire quanto fosse matura. I costi della robotica da campo stavano diventando più contenuti e abbiamo pensato di poter combinare tutto questo al fine di sviluppare un macchinario che potesse raccogliere la frutta in modo completamente automatico". A spiegarlo è il co-fondatore Hunter Jay.

 

L'azienda ha sviluppato il suo ultimo robot - Eve - per effettuare alcune prove nella Goulburn Valley e a Griffith. "Dopo la dimostrazione del concept e il nostro secondo robot di prova, chiamato Clive, ora siamo nella fase di ulteriore miglioramento di Eve, il robot che diventerà commerciale. Riteniamo di avere il design giusto", dice Jay.

Il nuovo robot ha il suo sistema di azionamento elettrico e può muoversi facilmente lungo i filari di alberi da frutta. Una telecamera scatta foto degli alberi e ciò permette a Eve di valutare se la frutta sia matura. "La controlliamo da tutte le diverse angolazioni", sottolinea Jay.

Con un maggior numero di dati che passa attraverso la sua rete neurale profonda, con il trascorrere del tempo, Eve continuerà a migliorare. Jay: "Abbiamo una persona che tiene sotto costante controllo Eve. Nel caso il robot avesse dei dubbi, questa persona gli dirà come procedere. Eve lo ricorderà e la volta successiva dovrebbe essere in grado di fare la stessa cosa autonomamente".

L'ultimo robot di Ripe Robotics è capace di raccogliere mele e arance. Funziona con un tubo di aspirazione che arriva fino al bin. Finora ha raccolto le varietà di mele Pink Lady, Gala, Granny Smith e Modì.

Eve è in grado di raccogliere la frutta nella maggior parte delle condizioni atmosferiche, di giorno e di notte. - Foto: Ripe Robotics

Jay ha dichiarato al sito web futurefarming.com che le prove stanno andando bene. "Siamo stati in grado di costruire una macchina che può raccogliere la frutta senza ammaccarla. E' in grado di raggiungere tutta la frutta sugli alberi. Abbiamo condotto prove di successo con le mele e tra un mese o due passeremo alle arance, ma abbiamo raccolto anche susine e drupacee".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto