O.P. Terre della Luce: "Fragole e piccoli frutti rappresentano il valore aggiunto per la nostra organizzazione"

Una organizzazione di produttori con un'alta percentuale di giovani associati

In Basilicata esiste un'organizzazione di produttori con un'alta percentuale di imprese associate condotte da imprenditori under 40. A parlarcene è Antonio Tuzio, agronomo e responsabile dell'ufficio tecnico dell'O.P. Terre della Luce. "La nostra base sociale è formata per oltre il 60% da giovani imprenditori agricoli, tra soci diretti e indiretti, suddivisi in persone fisiche e giuridiche. Siamo attivi da pochi anni, ma ogni giorno vengono a farci visita molte aziende di nuova costituzione, che vedono protagonisti agricoltori giovani e con una gran voglia di fare".

"Il nostro obiettivo è quello di lanciare un messaggio all'imprenditoria giovanile che opera nel settore dell'ortofrutta. Le Organizzazioni di Produttori sono uno strumento indispensabile per poter produrre e approcciare nel modo giusto al mercato. Il frazionamento e la divisione sono ormai concetti anacronistici".

Antonio Tuzio

"Ci sono molti giovani che stanno considerando di lavorare e investire in agricoltura, ma è opportuno far capire loro che, al di fuori dei confini aziendali, specie poi in questi ultimi anni, la strada per approcciarsi ai mercati non è affatto semplice. E' fondamentale avere alle spalle una struttura che possa sostenerli e garantire loro programmazione e maggior potere contrattuale, oltre che assicurare il giusto grado di specializzazione e innovazione aziendale. Far parte di una O.P, inoltre, consente di accedere, mediante la partecipazione attiva al Programma Operativo, ai contributi europei: fondi sicuri, puntuali nelle tempistiche e nelle modalità di erogazione, sulla base di quelle che sono le attività che il singolo socio rendiconta ogni anno per svolgere la sua ordinaria attività agricola imprenditoriale. Un sostegno fondamentale, specie per chi si avvicina al mondo agricolo".

"Tra gli interventi più richiesti dai giovani rientrano quelli ambientali. Infatti, come Organizzazione superiamo di molto i requisiti richiesti dalla Comunità europea: più del 30% del fatturato complessivo viene dedicato alle azioni ambientali, come, ad esempio, l'uso di insetti utili, l'antagonismo naturale tra esseri viventi o l'utilizzo di insetti pronubi per favorire l'impollinazione. Misure che hanno l'intento di agire a favore della protezione degli habitat, della tutela della biodiversità, delle specie naturali e degli ecosistemi".

"Le produzioni di fragole e dei piccoli frutti rappresentano il valore aggiunto per la nostra organizzazione, sia per quanto riguarda l'aspetto tecnico-agronomico nella gestione di queste colture, sia per quello economico-commerciale. Sono circa 120 gli ettari dedicati a fragole, 7 a lamponi e 3 tra mirtilli e more, oltre poi a diverse produzioni di drupacee, agrumi, melograno, mandorle, ciliegie, kiwi e ortaggi in genere".

Per maggiori informazioni: 
O.P. Terre della Luce Soc. Coop. Agricola
Via San Maurizio, 60
75025 Policoro (MT)
(+39) 0835 18.52.977
info@terredellaluce.it
terredellaluce.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto