Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Irritec aderisce alla chiamata delle Nazioni Unite hashtag Generationrestoration

In occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, l'azienda siciliana, tra i leader mondiali nel settore dell'irrigazione di precisione, rinnova il proprio impegno a sostegno dell'ambiente attraverso la promozione della corretta gestione sostenibile della risorsa idrica in agricoltura.

"L'anno per riconciliare l'umanità con la natura". Lo ha dichiarato il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, parlando della sfida climatica del 2021. Per contrastare l'aumento della temperatura, preservare il patrimonio ambientale e la diversità, è necessario limitare il livello delle emissioni globali del 45% entro il 2030 e promuovere un utilizzo più consapevole delle risorse (Fonte: Rapporto di Sintesi di UNFCCC 2021).

Proprio in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente 2021, le Nazioni Unite hanno deciso di lanciare il "Decennio per il Ripristino dell'Ecosistema", un movimento globale per la protezione e il ripristino degli ecosistemi, a beneficio delle persone e della natura. Il degrado degli ecosistemi terrestri e marini mina, infatti, le condizioni di vita di 3,2 miliardi di persone e costa circa il 10% del prodotto lordo globale annuo in termini di perdita di servizi ecosistemici chiave, essenziali per l'alimentazione e l'agricoltura, compresa la fornitura di acqua dolce, la protezione dai rischi e la fornitura di habitat per specie che stanno diminuendo rapidamente (Fonte: UN Decade on Ecosystem Restoration 2021-2030).

Un invito rivolto a istituzioni, aziende e cittadini, affinché tutti contribuiscano attivamente alla
#GenerationRestoration promossa dalle Nazioni Unite, per accompagnare la rinascita green del nostro Pianeta nel prossimo decennio. Una "call to action" cui Irritec - tra i leader mondiali nel settore dell'irrigazione di precisione - sceglie di rispondere, aderendo al Global Compact Network delle Nazioni Unite e rinnovando il proprio impegno nella gestione sostenibile della risorsa idrica.

"In Irritec crediamo fermamente nella necessità di creare modelli di sviluppo sostenibile replicabili: non basta infatti pensare all'ambiente, è importante agire. Ed è quello che facciamo ogni giorno portando la nostra tecnologia ed esperienza in tutto il mondo, valorizzando l'acqua quale elemento fondamentale per la vita sulla Terra e per il mantenimento degli ecosistemi", spiega Giulia Giuffrè, Board Member e Sustainability Ambassador Irritec.

Dal 1974 Irritec persegue proprio questa mission, sviluppando sistemi di microirrigazione, il metodo in assoluto più efficiente (fino al 95%) che consente un notevole risparmio di risorse idriche ed energetiche, oltre ad un limitato uso di fertilizzanti. Sistemi tecnologici che solo lo scorso anno sono stati installati su circa 400mila ettari coltivati, consentendo un risparmio di 700milioni di kW e oltre 440milioni di metri cubi d'acqua.

In questa direzione, Irritec si impegna anche per facilitare il processo di trasformazione e digitalizzazione delle imprese agricole, accompagnandole con competenza ed esperienza alla fruizione dei benefici fiscali previsti dal piano "Agricoltura 4.0" Infatti, la nuova frontiera è proprio l'agricoltura 4.0. Automatizzare gli impianti e monitorare il campo in tempo reale, anche da remoto, attraverso i sistemi IOT (internet of things), accresce i vantaggi dell'irrigazione, consentendo un ulteriore risparmio di risorse del 30%.

Inoltre, accogliendo i princìpi dell'Agenda 2030, Irritec ha lanciato nel 2015 il progetto "Green Fields", pensato per assistere gli agricoltori nel corretto smaltimento delle ali gocciolanti degli impianti di irrigazione, preziose per il riciclo della materia prima.

Evidenze che ci aiutano a capire quanto, per Irritec, la Giornata dell'Ambiente non sia solo un appuntamento da ricordare ma un impegno costante per dare il proprio contributo, "goccia dopo goccia".

Aggiornamento
Il Global Compact delle Nazioni Unite ha conferito a Giulia Giuffrè, Board Member e Ambasciatrice della Sostenibilità Irritec S.p.A., il titolo di SDG Pioneer 2021 per la gestione sostenibile dell'acqua. Un riconoscimento a livello globale, che segue la nomina italiana a SDG Pioneer 2020, assegnatale lo scorso dicembre.

La premiazione è avvenuta il 16 giugno, durante l'UN Global Compact Leaders Summit 2021, cui ha preso parte anche Marina Sereni, Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, insieme a Sanda Ojiambo, CEO e Direttore Esecutivo del Global Compact delle Nazioni Unite.

Per maggiori informazioni: 
Irritec S.p.a.
Via Gambitta Conforto, sn.
98071 - Capo d'Orlando (ME) Italy
+39 0941 922 300
giulia.giuffre@irritec.com
www.irritec.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto