Gocitrus ottiene la sequenza genetica di 4 varietà di arance e limoni su 10

Il Gruppo Operativo Gocitrus ha già ottenuto la sequenza del DNA di 4 varietà di arance e limoni su 10, così come del 30% delle oltre 300 varietà commerciali di mandarino, secondo le stime basate sui recenti dati pubblici di MAPA e UPOV.

L'obiettivo principale del progetto di innovazione del Gruppo Operativo è quello di ottenere marcatori molecolari per le varietà provenienti da mutazioni, che rappresentano più del 50% di tutte le varietà commerciali. Questa sfida è dovuta al fatto che le precedenti procedure per differenziare questo gruppo di varietà risultavano inefficaci a causa della natura stessa dei marcatori utilizzati, tra cui i più popolari erano i microsatelliti, a causa del loro alto grado di polimorfismo, del numero nel genoma e del loro carattere codominante.

"Ad oggi possediamo già i marcatori per il 10% delle varietà di arance, limoni e mandarini", afferma Victoria Ibáñez, coordinatrice del Plant Improvement del Dipartimento di Produzione di Anecoop, che fa parte del team di ricercatori di questo importante consorzio di aziende e centri di ricerca, creato nel 2018 e sostenuto dal Ministero dell'Agricoltura e che si occupa di sviluppare strumenti basati su R+D+i per rispondere alle richieste del settore agrumicolo.

Questa rivoluzione tecnologica basata sui marcatori molecolari sta dando una spinta ai processi di miglioramento varietale. Grazie ad essi, infatti, si comincia a introdurre una tecnologia che riduce il tempo e i test necessari per registrare una varietà. La tecnologia ha migliorato il controllo della produzione vivaistica e viene sempre più utilizzata nei sistemi di certificazione e di identificazione varietale per prevenire le frodi.

Impatto della ricerca
I benefici attesi dai risultati ottenuti dai ricercatori del gruppo operativo comprendono l'eliminazione degli errori nell'acquisizione del materiale vegetale, così come un miglioramento della competitività dei produttori e della tracciabilità attraverso la certificazione in ogni punto della catena del valore. "I produttori avranno la garanzia che la varietà di agrumi che stanno acquistando è quella che realmente vogliono e di cui hanno bisogno per la loro azienda - spiega Victoria Ibáñez - I consumatori finali avranno anche la garanzia che stanno acquistando la varietà di agrumi per la quale stanno pagando".

La ricerca del gruppo operativo dovrebbe anche sostenere la diversificazione varietale e la ristrutturazione e modernizzazione delle aziende agricole; promuovere un uso più efficiente e responsabile delle risorse; prevenire l'abbandono degli appezzamenti e migliorare la conservazione del paesaggio con aziende agricole sostenibili che contribuiscono a ridurre l'erosione e migliorare la conservazione del suolo e della biodiversità.

Per maggiori informazioni:
Gocitrus
www.gocitrus.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto