Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le ciliegie Sweet ai nastri di partenza

Anche la stagione delle ciliegie Sweet partirà con dieci giorni di ritardo, causa il maltempo di aprile e le basse temperature registrate in queste settimane. Insieme a Stefano Lugli, l'anima del progetto di breeding bolognese e costitutore delle famose e apprezzate ciliegie "30 e lode", cerchiamo di fare il punto della situazione sulla partenza di questa difficile annata nel comprensorio vignolese.

Come è andata con le varietà Sweet?

"Se escludiamo le nefaste gelate di aprile in alcune aree - risponde Lugli - le condizioni climatiche post allegagione sono state ideali per l'accrescimento dei frutticini, sia nella fase di divisione cellulare che nella successiva fase di distensione. Ora, soprattutto per le varietà precoci, giunte alla fase finale di maturazione, servirebbero tutt'altre altre condizioni meteo: temperature più alte, maggiore insolazione e assenza di piogge. Altrimenti avremo solo ciliegie di grosso calibro, sode ma di scarsa qualità organolettica e probabilmente non troppo colorate. Speriamo nel bel tempo! Circa la produzione, nelle aree del comprensorio più vocate a ciliegio il calo produttivo registrato nelle ciliegie Sweet è relativamente contenuto, nell'ordine del 10-20% (* vedi nota a pie' pagina)".

Guardiamole una per una.

La raccolta della più precoce, Sweet Dave, inizierà intorno al 25 maggio. Quest'anno il ciclo di sviluppo di Dave, ovvero la sommatoria giorni tra la piena fioritura e la completa maturazione, sarà di 60 giorni, contro i 55 giorni, in media, del triennio 2018-20. Le nostre previsioni parlano di un calibro finale di 32-34 mm e di una produzione che si attesterà intorno alle 8/10 tonnellate ad ettaro, leggermente in calo rispetto alla media della varietà.

Sweet Aryana si conferma una varietà molto affidabile. Anche in questa annata si riusciranno a produrre ciliegie di grosso calibro, 28-30 mm in media, con produzioni intorno alle 15 t/ha. Con un ciclo stimato in 65 giorni rispetto ai normali 60, Aryana potrà essere staccata quest'anno verso fine maggio, inizio giugno.

In un'annata così difficile, Sweet Lorenz si è dimostrata varietà molto rustica e resistente. Valutando lo stadio di maturazione attuale, probabilmente quest'anno Lorenz andrà in raccolta insieme o poco dopo Sweet Aryana. Le produzioni ettariali dovrebbero assestarsi intorno alle 10-12 tonnellate, mentre per i calibri Lorenz arriverà tranquillamente ai 32-34 mm e forse oltre. Già ora è sui 28 mm!

A livello produttivo, la parte centrale del calendario di raccolta delle ciliegie Sweet e di Marysa è quella più interessante. Le rese di Marysa e Sweet Gabriel sono stimate sulle 14-16 t/ha, quelle di Sweet Valina tra le 12 e le 14 t/ha. La pezzatura de frutti di questa triade varietale oscillerà tra i 30-32 mm di Marysa e i 32-34 mm delle altre due sorelle Sweet. Difficile fare previsioni sulle date di raccolta. Indicativamente le tre varietà dovrebbero maturare, sequenzialmente, nella seconda decade di giugno.

Anche la parte finale della stagione si prospetta interessante per Sweet Saretta e Sweet Stephany. Intorno al 20 giugno si partirà con Saretta e una settimana dopo di chiuderà, in bellezza, con la Stephany. I livelli produttivi sono buoni, nell'ordine delle 15 t/ha per la prima e di 12 t/ha per la seconda. Si prevedono calibri delle ciliegie molto interessanti, da 34 a 36 mm.

----

* Le stime sui livelli produttivi e sul calibro dei frutti sono state effettuate presso le aziende agricole e i campi sperimentali Ripa di Sotto, Impresa Mancini e Casa Claudia di Vignola (MO), Zanoli Emilia di Marano (MO) e Quartieri Luigi di Savignano (MO). 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto