Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nico Veldhoen, di Staay Food Group, Paesi Bassi

Attesa carenza di pesche e nettarine dalla 26ma settimana

La nuova stagione delle drupacee spagnole è iniziata, presso Staay Food Group. Questa azienda olandese è da anni uno dei principali player in questo segmento merceologico. "La stagione dovrebbe essere ragionevolmente normale fino alla 26ma settimana del 2021. Ma potrebbero esserci drastiche carenze di pesche e nettarine fino alla fine della stagione. Questo se la situazione è come ci viene raccontata". Ad affermarlo è Nico Veldhoen, responsabile di prodotti come le drupacee spagnole per Staay Food Group.

"I problemi dovrebbero sorgere quando comincerà la stagione di Lerida. Dopo di che, inizierà anche quella di Nord Italia, Grecia e Macedonia. Il gelo ha lasciato il segno, in questi paesi. Di solito, tali zone sono i fornitori principali dell'Europa dell'Est. Il gelo ha ridotto drasticamente il raccolto di drupacee anche in Francia. Quest'anno la Francia dovrebbe essere un mercato di importazione, più che il solito fornitore di pesche, nettarine e albicocche".

"In generale, tutto fa pensare che questo sarà un anno costoso, per pesche e nettarine. Tutti gli occhi sono puntati sulla Spagna, dove ci siamo assicurati una grande superficie. Riteniamo di riuscire a servire bene i nostri clienti abituali, nonostante tutto, pure in questa stagione", dice Nico.

"L'Italia meridionale non sta riscontrando problemi. Inizialmente, le zone di produzione settentrionali della Spagna sembravano avere avuto danni dovuti al gelo, ma in realtà non sono stati così gravi come si temeva. Non mi aspetto problemi significativi nel sud della Spagna o a Murcia, anche se al momento il clima non sta collaborando. Nelle prossime quattro settimane non ci saranno problemi, ma la situazione potrebbe diventare piuttosto insolita nel periodo successivo, e fino al termine della stagione".

"L'anno scorso abbiamo iniziato a offrire le drupacee spagnole durante la settimana 17. Quest'anno abbiamo cominciato un po' più tardi. Per il momento, tutta la frutta continua ad avere un prezzo ragionevole. Attualmente, il mercato non è particolarmente variabile - continua Veldhoen - Tuttavia, se si tiene conto di tutto quanto, la situazione risulta diversa, perché potrebbe rivelarsi un anno con prezzi elevati. Lavoro in questo settore da circa 40 anni e non ho mai sperimentato niente che assomigliasse a questa stagione. Sebbene anche il 2003 sia stato un anno da ricordare, visto che andò persa una grande fetta della produzione di drupacee". 

"Mi aspetto di vedere le carenze maggiori nelle pesche e nelle nettarine. Tuttavia, i coltivatori spagnoli hanno abbattuto molti alberi di pesche in tutte le zone di coltivazione, quindi l'offerta non sarebbe stata in nessun caso così alta come qualche anno fa. Le pesche tabacchiere spagnole non hanno praticamente nessuna concorrenza. Molto probabilmente, quindi, l'offerta rimarrà la stessa. Inoltre, la produzione di ciliegie spagnole sembra essere sotto controllo per quanto riguarda le varietà più dure", conclude Nico.

Per maggiori informazioni:
Nico Veldhoen
Staay-Hispa
Tel: +31 (0) 180 679 142
Email: Nico.Veldhoen@staay-hispa.nl    
Website: www.staayfoodgroup.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto