Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Auragricola racconta la stagione commerciale

Il cipollotto italiano è ancora presente sui mercati europei

"Il giudizio su questa campagna invernale del cipollotto è positivo: possiamo dirci soddisfatti per i quantitativi movimentati e per la presenza massiccia sui mercati europei. Di solito, negli anni scorsi, si terminava con l'export intorno alla metà di marzo, ma stavolta, seppure con piccoli quantitativi, continuiamo a rifornire i mercati tedeschi e francesi, che ancora non dispongono di cipollotto locale, visto il clima rigido in primavera. Inoltre, allo stato attuale i prezzi sono abbastanza elevati e abbiamo movimentato circa il 30% di prodotto in più rispetto allo scorso anno". E' quanto riferisce Francesco Pignataro (in foto) marketing manager di Auragricola.

Auragricola è il brand dell'azienda condotta dalla famiglia Buono, che da oltre 60 anni produce, lavora e commercializza prodotti ortofrutticoli da diverse zone di tutta l'Italia meridionale. La sede è a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Da decenni l'impresa collabora con diverse insegne della GDO nazionale ed estera, anche con forniture di merce venduta a private label. Il core business dell'azienda ruota attorno alla produzione, lavorazione e commercializzazione tutto l'anno di finocchio e cipollotto nocerino DOP (a denominazione di origine protetta).

"Quest'anno non è stato semplice gestire la produzione, viste le condizioni climatiche poco favorevoli; tant'è vero che a novembre l'eccessiva piovosità e umidità hanno fatto arrestare i trapianti, sicché al momento si sta verificando un vuoto produttivo. A dicembre, poi, abbiamo risentito fortemente della presenza sui mercati del prodotto egiziano, che è risaputo essere preferito, per via delle quotazioni di mercato vantaggiose. Noi però produciamo e commercializziamo  esclusivamente prodotti made in italy e ne siamo fieri".

"Tuttavia riscontriamo che il cipollotto nocerino DOP ha conquistato una fetta di mercato non solo su scala nazionale, ma anche all'estero, maggiormente in Francia e Germania. Quindi siamo presenti a livello europeo, seppure con volumi limitati. Ora siamo in dirittura d'arrivo con la campagna, ma ripartiremo da settembre a giugno, utilizzando esclusivamente un ecotipo locale di cipollotto".

Per la campagna estiva del cipollotto, Auragricola, ha una programmazione colturale che prevede la messa a dimora di circa 4 milioni di piante, con raccolta a partire da metà giugno, fino a ottobre. Poi si penserà alla campagna invernale. Il team aziendale è entusiasta e pronto ad affrontare la prossima stagione, nella speranza che ci sia un andamento analogo e con condizioni climatiche favorevoli.

Per maggiori informazioni:
Auragricola Srl 
Z.I. Fosso Imperatore, Lotto 2
84014 - Nocera Inferiore (SA) - Italy
+39 081 937040
info@auragricola.it
www.auragricola.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto