Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Unio stima che il volume della produzione sarà il triplo di quello del 2020

La produzione di ciliegie della Comunità valenciana torna alla normalità

Per questa stagione, la Unio de Llauradors sostiene di aspettarsi una produzione di quasi 6.700 tonnellate di ciliegie nella Comunità Valenciana, cioè il triplo di quanto prodotto nel 2020, ma di nuovo in linea con la media degli ultimi anni.

La scorsa stagione, infatti, la regione produsse solo circa 2.140 tonnellate, vale a dire il 66% in meno della produzione normale, a causa di condizioni meteo particolarmente avverse. In alcune zone, e per varietà specifiche, il calo è stato persino maggiore, con una percentuale che è arrivata fino al 90%.

A pochi giorni dall'inizio della campagna IGP Cerezas de la Montaña, ad Alicante, le prospettive sono ottimistiche, dato che il settore si aspetta di produrre gli stessi volumi di ciliegie o persino di più rispetto a due campagne fa. La qualità della frutta è eccellente e, se nelle prossime settimane ci saranno buone condizioni meteorologiche, la qualità sarà garantita per tutta la campagna.

In questo momento, solo l'1% delle varietà più precoci, in alcune zone molto specifiche, presenta problemi legati all'eccesso di umidità. Inoltre, non ci sono stati problemi legati al fungo Monilia o al marciume bruno, a differenza dell'anno scorso.

La campagna ha subito un ritardo di 7-10 giorni rispetto al solito nella regione di Castellon, specialmente al nord. Questo permetterà ai produttori di commercializzare la frutta per un periodo più lungo senza saturare il mercato, il che dovrebbe portare a prezzi più alti e stabili per tutti i produttori. L'unico problema che c'è stato ha interessato le varietà più precoci (che rappresentano solo il 10% del raccolto totale a Castellon). E' stato riscontrato un problema di allegagione e la produzione sarà un po' più bassa delle varietà più tardive, ma comunque molto più alta dell'anno scorso.

Le piogge di questi giorni, in tutte le zone di produzione sono state benefiche per le colture, in quanto aiutano ad aumentare le dimensioni delle ciliegie. Tuttavia, se dureranno molto più a lungo, potrebbero avere un effetto negativo sui raccolti.

La provincia con la produzione più alta della regione è Alicante, che concentra l'83% di tutta la produzione regionale e si aspetta un raccolto di circa 5.500 tonnellate, cioè oltre il 200% in più rispetto alla stagione precedente. Castellon rappresenta il 15% della produzione totale e prevede di produrre quasi 1.000 tonnellate, cioè oltre il 300% in più rispetto alla stagione precedente. La provincia di Valencia, che rappresenta appena il 2% della produzione regionale totale, stima una produzione di quasi 100 tonnellate in questa stagione.

Per maggiori informazioni:

La Unió de Llauradors  
launio@launio.org
www.launio.org


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto