Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto USDA

Commercio diretto e indiretto tra Stati Uniti e Paesi dell'Est Europa

I dati sulle esportazioni di prodotti sfusi, intermedi e orientati al consumatore (BICO) del Census Bureau degli Stati Uniti tracciano il commercio di prodotti alimentari e agricoli degli Stati Uniti spedito direttamente in Polonia, ma non l'elevato livello del commercio agricolo degli Stati Uniti verso la Polonia attraverso i porti di ingresso dell'Europa occidentale.

Secondo i dati BICO, nel 2020, i fornitori statunitensi hanno spedito in Polonia 164 milioni di dollari di prodotti alimentari e agricoli statunitensi. Tuttavia, secondo l'Ufficio centrale di statistica polacca (CSO), che misura il commercio in base al Paese di origine e quindi riflette sia il commercio diretto che quello indiretto, nel 2020 la Polonia ha acquistato prodotti oltre 506 milioni di dollari di prodotti alimentari e agricoli degli Stati Uniti. FAS Varsavia incoraggia i collaboratori dell'USDA e altri esportatori e stakeholder di prodotti alimentari e agricoli statunitensi, a guardare oltre i dati BICO e rivedere diverse fonti di dati quando si considera l'allocazione delle risorse e le strategie di sviluppo del mercato per la Polonia.

Gli Stati Uniti sono il 17mo principale fornitore di prodotti alimentari e agricoli della Polonia. Le merci statunitensi entrano in Polonia direttamente dagli Stati Uniti o vengono trasbordate attraverso gli altri porti di ingresso dell'Unione europea, soprattutto di Paesi Bassi e Germania. Poiché i dati BICO riflettono solo il commercio diretto degli Stati Uniti verso la Polonia, non registrano i volumi significativi di scambi commerciali statunitensi che passano attraverso i distributori di Rotterdam, Bremerhaven e di altre grandi città portuali dell'Europa occidentale. Di conseguenza, Post considera i dati CSO della Polonia, che includono sia il commercio diretto che quello indiretto, un quadro più preciso della domanda polacca di prodotti alimentari e agricoli degli Stati Uniti.

Secondo i dati CSO, nel 2020 gli importatori polacchi hanno acquistato prodotti alimentari e agricoli statunitensi per un valore di 506 milioni di dollari.

Patate refrigerate, patate dolci e frutta a guscio
Per le patate fresche o refrigerate, BICO non registra alcuna attività commerciale degli Stati Uniti con la Romania, mentre i dati NIS fa riferimento a un valore di 869mila dollari del commercio degli Stati Uniti. Nel caso della patata dolce, i dati BICO mostrano che il commercio statunitense è stato valutato in 543mila dollari nel 2020, mentre i dati NIS registrano un valore delle esportazioni di patate dolci statunitensi di quasi 1,2 milioni dollari. Le patate e le patate dolci degli Stati Uniti sono state spedite in Romania attraverso Germania, Italia e Paesi Bassi.

Per la frutta a guscio (fresca o essiccata), i dati BICO registrano un valore di 1,8 milioni di dollari, mentre i dati NIS fanno riferimento a 6,7 milioni di dollari di importazioni di frutta a guscio americana. La maggior parte della frutta a guscio americana, come mandorle e pistacchi, viene spedita in Romania, attraverso la Germania.

Clicca qui per leggere il report completo.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto