Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Perano Enrico & Figli

Difficilmente interpretabile la campagna del pomodoro da industria del sud Italia

"Non solo il contesto pandemico, che ha determinato problemi nella logistica e nel reperimento di materia prima per il packaging del pomodoro da industria, ma anche problemi connessi a una campagna commerciale che si profila difficilmente interpretabile. Questi elementi rendono difficile effettuare delle programmazioni, considerato che negli areali di riferimento per la produzione dei derivati di pomodoro, a frenare i trapianti sono le temperature sotto la media del periodo". Così Enzo Perano, amministratore delegato dell'azienda campana Perano Enrico & Figli, giunta alla terza generazione di imprenditori.

Da oltre sessant'anni, la Perano Enrico & Figli fa della tradizione conserviera la sua vera passione. L'azienda, giunta oggi alla terza generazione, punta sul connubio tra innovazione e tradizione, conservando gelosamente il suo marchio del "Galletto" come segno distintivo di una storia iniziata oltre sessant'anni fa.

Negli ultimi anni, l'azienda è cresciuta a doppia cifra, con un fatturato che, dai 15 milioni del 2015 ha toccato quasi i 40 milioni di euro. Ciò grazie a ritmi di lavoro serrati, con risultati che fanno capo alla elevata serietà e reputazione del marchio nel portare a termine contratti e impegni presi. Ma anche grazie a un team giovane, impegnato nel settore della logistica e nelle linee di produzione, che contribuisce al risultato vincente con grande spirito di squadra.

L'azienda è dotata delle certificazioni più accreditate a livello internazionale e dispone di uno stabilimento di 20.000 metri quadri, 2 linee di produzione e vari magazzini adiacenti all'azienda per lo stoccaggio dei prodotti.

"Sul piano della produzione, a seconda degli areali, le fasi di trapianto delle piantine di pomodoro sono in ritardo; soprattutto in Puglia dove, per esempio, rispetto alla campagna precedente per fortuna non si paventano problemi di approvvigionamento idrico. Ciò porterà certamente a un maggiore numero di ettari investiti, stimabile perlomeno in un 20% in più rispetto al 2020. Diversa la situazione nel casertano, dove regna grande incertezza a causa delle gelate della prima settimane di aprile che hanno rovinato le piccole piantine, unite alle successive basse temperature e alle attuali forti escursioni termiche tra giorno e notte".

Con le riaperture di questi giorni del canale Horeca, sebbene con limitazioni di orario, cui si uniscono i risultati della campagna vaccinale, il mercato mostra una certa vivacità, soprattutto nei canali commerciali del nord Europa dove la Perano Enrico & Figli è presente anche con lavorazioni in conto terzi.

"La particolarità della campagna 2021 - conclude Vincenzo Perano -  sta in una serie di incognite legate sì alle congiunture climatiche, ma anche al contesto pandemico che si protrae ormai da oltre un anno. Il settore retail parte con poche scorte di magazzino, in conseguenza dell'accaparramento dei piccoli formati nel primo lockdown di marzo 2020. Ecco perché ci sono molte attese per la prossima campagna del pomodoro da industria".

Per maggiori informazioni
Galletto
Perano Enrico & Figli
Via Armando Diaz,68
84010 San Valentino Torio(SA)
081 939418
+39 348 4886155
magazzinoperano@gmail.com
www.gallettoconserve.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto