Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La domanda rimane inalterata nonostante la pandemia

Kenya: la bassa stagione degli avocado fara' aumentare i prezzi dei frutti e dell'olio

E' bassa stagione per gli avocado del Kenya e ciò avrà un impatto sui prezzi, sia dello stesso frutto che di tutti i prodotti trasformati derivanti, come l'olio. La buona notizia è che i prodotti a base di avocado sono diventati più popolari e la domanda non è stata influenzata dalla pandemia.

Secondo Grace Kariuki, amministratore delegato della Origen EPZ, azienda d’esportazione keniota di olio di avocado, i frutti sono in bassa stagione, il che significa che gli alberi producono meno frutti: "Sempre più spesso le persone riconoscono i benefici di uno stile di vita sano e questo ha fatto aumentare la domanda di olio di avocado, a livello internazionale. Dopo la stagione abbondante dello scorso anno, questo è un anno di scarica per gli avocado kenioti. Gli alberi fioriscono di meno e, di conseguenza, il raccolto per pianta sarà inferiore rispetto allo scorso anno. Se un albero normalmente produce 200 kg, in bassa stagione ne produce 100 kg".

Kariuki spiega che la ridotta disponibilità del frutto farà aumentare i prezzi sia del frutto stesso che dell'olio di avocado. "La conseguenza sarà l’aumento del prezzo dell'olio, a causa dell'elevato costo del frutto per gli agricoltori. Con circa 4 principali produttori di olio di avocado nel Paese, il Kenya sarà ancora in grado di rifornire i mercati internazionali. L'unica differenza è che il prezzo sarà leggermente più alto".

La pandemia non ha avuto un effetto diretto sulla domanda di olio di avocado, secondo Kariuki. "L'olio di avocado si è conquistato una grande popolarità. Come olio da cucina, non è stato influenzato dal Covid-19 perché le persone hanno dovuto cucinare anche a casa e hanno preferito usare oli più sani, come l'olio di avocado e l'olio d'oliva. L'olio di avocado è ancora più economico dell'olio d'oliva, a parità di benefici, quindi ora viene preferito come alternativa. Spediamo all'ingrosso in circa sei Paesi, in Europa e nel Sud-Est asiatico".

Origen spera di continuare a soddisfare le richieste dei suoi clienti. "Il nostro obiettivo rimane lo stesso dell'anno scorso. Garantire un mercato costante ai nostri 50.000 agricoltori, e trasformare i frutti per produrre un prodotto di alta qualità per i nostri clienti. Soddisfare le richieste rimane la nostra priorità, perché i nostri clienti si fidano di noi. Continuiamo a pregare per i Paesi fortemente colpiti dal Covid-19. A livello locale, siamo impegnati in varie iniziative tese a migliorare le difese immunitarie delle persone, compresa educarle a stili di vita più sani", conclude Kariuki.

Per maggiori informazioni: 
Grace Kariuki
Origen EPZA Limited
+254 710 438 539
gkariuki@origenafrica.com 
www.origenafrica.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto