Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

E' iniziata la stagione 2021 delle noci cilene

Il Cile continua a mostrarsi come il fornitore più importanti di noci dell'emisfero sud per l'Italia. Nel 2020, i volumi totali importati di noci con e senza guscio hanno rispettivamente raggiunto quota 6.700 e 2.500 tonnellate, le quali rappresentano una quota di partecipazione sul totale importato del 17% per le noci con guscio e del 31% nelle noci sgusciate.

Il Cile ha consolidato la sua posizione come secondo esportatore mondiale e principale produttore ed esportatore dell'emisfero meridionale: nel 2020 ha inviato quasi 132.000 tonnellate a 76 paesi. Tra questi, l'Italia è il quarto paese per volumi ricevuti dopo Germania, Turchia e India. 

Con più di 46.000 ettari piantati, il noce è presente nella parte meridionale del Cile estendendosi lungo quasi 1.000 km del suo territorio: da Ovalle, nella regione di Coquimbo (430 km circa a nord della capitale Santiago) fino a Los Angeles nella regione del Bio Bio (520 km circa a sud della capitale).

Attributi speciali
La noce cilena è riconosciuta per la sua qualità a livello globale. Il suo colore, sapore e resa, la rendono un prodotto molto attraente. Inoltre il suo alto contenuto di fenoli, acidi grassi e proteine, sono caratteristiche funzionali favorevoli alla salute dei consumatori.

Per questi motivi il suo prezzo può raggiungere valori mediamente più alti di quello degli altri paesi produttori.

Sostenibilità
Gli effetti del cambiamento climatico hanno spinto l'industria cilena a raggiungere alti livelli di sostenibilità ambientale. Uno degli aspetti più rilevanti è stato l'uso e la gestione efficiente dell'acqua. Oggi più del 95% delle nuove piantagioni sono tecnicizzate con irrigazione a goccia o con micro irrigazione.

Il Cile come partner commerciale
Oltre che per condizioni di clima e territorio che favoriscono la produzione di frutti sani, il Cile offre alle aziende importatrici e trasformatrici italiane la possibilità di disporre di un raccolto a inizio anno: trovandosi il paese nell'emisfero australe la raccolta avviene tra marzo e maggio mesi, che corrispondono alla fine dell'estate e metà autunno mentre la disponibilità di prodotto è praticamente tutto l'anno per le noci con guscio e da fine marzo a inizio novembre per quelle senza guscio.

Disponibilità delle varietà di noci cilene. Clicca qui per un ingrandimento.

Nella loro ricerca di controparti commerciali, le aziende italiane possono contare sul sostegno di ProChile, l'agenzia governativa per la promozione delle esportazioni, la quale mette a disposizioni diversi strumenti volti a rafforzare lo scambio commerciale. Tra questi da segnalare One Click Import il nuovo servizio on line che vuole rendere ancora più agevole agli importatori internazionali trovare la loro adeguata controparte in Cile.

Tutte le foto fornite da ProChile

Contatti:
ProChile Italia
Passaggio degli Osii 2
20123 Milano
Tel.: (+39) 02 864093
Email: italia@prochile.gob.cl
Web: www.prochile.gob.cl 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto