AILIMPO prevede una produzione di limoni di oltre un milione di tonnellate

Le stime iniziali sul raccolto dei limoni effettuate dall'Associazione interprofessionale spagnola per limoni e pompelmi AILIMPO per la prossima campagna 2017/18 indicano un volume di produzione di 1.080.000 tonnellate, cifra piuttosto simile al bilancio della campagna attuale che si concluderà alla fine di agosto con un raccolto di 1.090.000 ton di limoni.

Inizio della stagione spagnola dei limoni
La stagione dei limoni Fino comincerà come al solito durante il mese di settembre, raggiungendo il pieno regime di raccolta ed esportazione nel mese di ottobre. La disponibilità di risorse idriche e le condizioni meteorologiche delle prossime settimane si dimostreranno i fattori chiave da cui tali dati dipenderanno per confermare o meno queste previsioni iniziali.

Panorama
In Spagna un volume di produzione di limoni che nel complesso superi un milione di tonnellate rappresenterebbe per il settore la possibilità di consolidare ancora una volta, nella prossima campagna, i propri volumi d'esportazione nei mercati dell'Unione Europea. Una produzione di questa portata sarebbe, inoltre, sufficiente a soddisfare la crescente domanda del mercato interno, e a rilanciare le esportazioni verso Paesi terzi fuori dall'Unione Europea, come Canada, Brasile o Paesi del Medio Oriente, permettendo dunque un miglioramento in termini di diversificazione dei mercati, su cui la Spagna sta lavorando da qualche anno.



Oltre a ciò, questo volume di produzione garantirà le normali attività di trasformazione dei limoni, per le quali la Spagna detiene il secondo posto a livello mondiale e ha un ruolo chiave nella regolazione dell'offerta e nell'equilibrio del mercato.

Alcuni degli elementi essenziali per la prossima stagione di raccolta saranno anche il rispetto dei quaderni di campagna l'ottenimento delle certificazioni GlobalGAP e GRASP, e l'utilizzo di contratti standardizzati certificati dal Ministero dell'Agricoltura, consentendo l'osservanza della legge 12/2013 spagnola, e stabilendo misure di miglioramento sul funzionamento della catena di fornitura alimentare.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto