Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La stagione sudafricana della Anlin Shipping inizia presto per alleggerire la pressione sui container

In risposta alla pressione senza precedenti sui container, la Anlin Shipping ha organizzato una nave refrigerata "spot" per verificare la situazione al porto di Città del Capo, prima che inizi il suo servizio convenzionale.

Alla fine del mese scorso, la Sierra Lara ha caricato 2.200 pallet, di cui il 75% di uva da tavola, e la rimanente parte di pere e susine per Portsmouth, Regno Unito e Rotterdam.

"L'idea è di alleggerire la pressione nel porto di Città del Capo, dovuta ai ritardi e alla carenza di container", spiega Charles Gantz, amministratore delegato della Anlin Shipping, che è l'agente della Reefer Alliance, "e abbiamo un'altra nave, la mv Baltic Purple, che sarà caricata dal 18 al 22 aprile all'FPT di Città del Capo, destinazione Rotterdam".

Gantz fa notare che il rapido transit time, da 10 a 14 giorni, può a volte essere ridotto quando una nave si trova in prossimità del Sudafrica, aggiungendo che per l'industria di frutta decidua avevano pianificato di posizionare strategicamente una o due navi frigorifere specializzate, tra le settimane 4 e 9.

"Questo per favorire un flusso costante di spedizioni, durante quello che normalmente è considerato il periodo di picco. Questa offerta è stata purtroppo rifiutata, poiché la situazione sembrava essere sotto controllo per esportatori/coltivatori. Si spera ci verrà concessa un'altra opportunità per pianificare insieme all'industria di frutta decidua una soluzione praticabile in futuro per tutte le parti".

Il servizio pianificato della Reefer Alliance parte da Durban nella settimana 16, caricando settimanalmente da Durban, Port Elizabeth e Città del Capo per Regno Unito, Europa e Russia. "Di solito il nostro servizio di refrigerazione specializzato inizia entro la settimana 17 o 18, ma quest'anno inizieremo un po' prima, a causa delle attuali inefficienze, della carenza di attrezzature e dei maggiori volumi previsti".

Il programma per gli agrumi del Capo Occidentale, servito dalla Seatrade da Città del Capo al Nord America, inizierà entro la fine della settimana 20.

Richieste di includere nel servizio Medio ed Estremo Oriente
Quando i frutti sono stati confezionati nel modello hi-cube e/o in un container hi-cube, è molto difficile cambiare i programmi rispetto alle spedizioni convenzionali. "La frutta che è stata caricata sulla Sierra Lara è stata vincolata alla spedizione convenzionale, a causa dei colli di bottiglia verificatisi nel sistema, come le celle refrigerate bloccate".

C’è un numero significativo di richieste per includere il Medio Oriente, l'Estremo Oriente e persino il Bangladesh nel loro servizio ed è qualcosa che stanno valutando, ma non ci sono piani immediati. "Le navi sono attualmente poche in tutto il mondo", osserva Gantz.

Anni fa le loro navi andavano dal Sudafrica alla Corea del Sud e al Giappone. Ancora oggi, le navi refrigerate specializzate svolgono un ruolo importante e strategico nel servire un programma di agrumi, gestito da Cool Carriers, da Durban verso il Giappone e la Cina.

Per maggiori informazioni:
Charles Gantz
Anlin Shipping
+27 21 914 3979
charles@anlin.co.za
www.anlin.co.za


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto