Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Helmer in collaborazione con WDP costruisce su 12.000 mq

Paesi Bassi: nuovo impianto refrigerato a Breda

A partire dall'ultimo trimestre del 2021 i clienti per lo stoccaggio, il trasbordo e il cross-docking della olandese Helmer potranno essere serviti nella nuova location aziendale. L'impresa di stoccaggio refrigerato sta costruendo, insieme a WDP, una nuova sede a 100 metri da quella attuale sull'ex sito di RBT a Breda, nei Paesi Bassi. Durante un evento tenutosi il 23 marzo, Helmer Sr., Lizette Helmer e il suo staff hanno simbolicamente posato la prima pietra. La consegna è prevista per l'inizio di ottobre.

Il nuovo edificio ha una superficie totale di 12.000 metri quadrati, di cui oltre il 70% è a temperatura controllata. Il nuovo edificio ha 16 banchine di carico. "Il nostro attuale edificio stava diventando obsoleto. Aggiornarlo per intero richiederebbe un investimento sostanziale e noi vogliamo stare al passo con i tempi. Con il nuovo potremo essere subito pronti per il futuro", dice Lizette Helmer, che è al timone dell'azienda di famiglia da oltre 20 anni. Ovviamente durante la costruzione della nuova sede l'azienda rimarrà operativa.

La scelta di un luogo diverso era fuori questione. "Molte aziende hanno già lasciato il terreno di RBT, ma noi non ce ne andremo più! Come sede di cross-dock questo sito lungo la A16 è perfetto da un punto di vista logistico. Immagazziniamo molte merci d'oltremare provenienti dai porti di Rotterdam, Flessinga e Anversa. Ma vengono scaricati qui anche molti traffici dall'Europa meridionale, per essere trasbordati in Scandinavia o nell'Europa orientale, per esempio".

A causa della pandemia l'anno scorso è stato davvero molto speciale. "Gli altri anni tendevamo ad avere uno stoccaggio a lungo termine, ma quest'anno non abbiamo quasi avuto la possibilità di farlo perché il tasso di rotazione era così alto - spiega Lizette - La varietà di merci che immagazziniamo è grande. Si va dall'uva, agli agrumi, alle banane, ai melograni e alle noci. Grazie a un sistema di refrigerazione avanzato, i prodotti possono essere conservati in tutti i regimi di temperatura possibili. Ma tra le possibilità c'è anche lo stoccaggio non refrigerato". 

Oltre al cross-docking e a stoccaggio e trasbordo, Helmer offre ai suoi clienti la possibilità di riconfezionare o imballare i prodotti in tutta una serie di imballaggi. "Come sede doganale riconosciuta e organizzazione certificata BRC, Skal e HACCP, siamo unici a Breda e dintorni. Con la nostra certificazione Skal, soddisfiamo i più alti requisiti di qualità per lo stoccaggio di frutta e verdura coltivata biologicamente. Da questo segmento notiamo una domanda crescente".

"Le aziende che attualmente ospitiamo, Fruitful Office e Blue Holland, si stanno ugualmente trasferendo da noi e sono in corso colloqui con altre potenziali aziende. L'edificio è spazioso, quindi i produttori di Sudafrica o Sudamerica, per esempio, che vogliono aprire un ufficio vendite qui e che vogliono letteralmente essere al top del commercio e beneficiare della nostra assistenza potranno trasferirsi qui anche in futuro, conclude Lizette. "Naturalmente continuiamo a lavorare per perfezionare il nostro servizio, in modo che cambiando in modo efficiente e rapido potremo essere in grado di spedire i prodotti in pochissimo tempo".

Per maggiori informazioni:
Lizette Helmer
Helmer BV
IABC 5325
4814 RB Breda - Paesi Bassi
+31 (0) 76 530 20 20
lizette@helmerbv.nl 
www.helmerbv.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto