Integrazione fra Agribologna e Bia

Nasce il nuovo polo nazionale del biologico

I consorzi Agribologna e Bia si integrano per dare vita al un polo nazionale sul biologico. Bia è primo produttore di biologico in Italia con 3.000 ettari di terreni in produzione di ortofrutta fresca. Agribologna conta 2.500 clienti nei canali GDO, ristorazione commerciale, collettiva e retail, 110 soci agricoltori, con 3.500 ettari di superfici coltivate, 21 piattaforme attive in Italia e 2 in Europa, 35.000 mq di magazzini refrigerati e 220 dipendenti.

Non è solo un progetto, ma si è già nel pieno delle attività, in quanto sono partiti i lavori per destinare aree degli stabilimenti di Agribologna esclusivamente al confezionamento dedicato ai prodotti biologici. Dai primi di maggio, inizierà il lavoro congiunto per la messa a punto degli stabilimenti e delle operazioni di logistica. L'obiettivo è completare l'operazione generale entro agosto, per essere a pieno regime nell'autunno del 2021.

"Si tratta di un'alleanza strategica - afferma Lauro Guidi, presidente di Agribologna - nata proprio nell'Anno internazionale dell'Ortofrutta. I fattori identitari che ci accomunano sono centrali. Ancora di più, in tempi oggettivamente non facili come questi per il sistema-paese, siamo particolarmente orgogliosi di poter affermare che Agribologna e Bia hanno come obiettivi prioritari, oltre alla qualità e all'eccellenza dei prodotti e alla sostenibilità ambientale, quello della giusta remunerazione e del giusto reddito agli agricoltori. Potremo insieme arrivare fra l'altro a una copertura territoriale che non esiterei a definire molto importante, anche grazie al nostro presidio del Centro-Nord Italia".

Antonio Fricano, presidente Consorzio Bia afferma: "Avvertiamo le due realtà come strettamente e realmente complementari, nei valori, nella visione e negli obiettivi. La produzione biologica di Agribologna troverà uno sbocco commerciale naturale, che confidiamo vincente in Bia. La massima efficienza commerciale è da sempre nel DNA delle due realtà. La struttura organizzativa e logistica, propria di Agribologna, in particolare nel Nord Italia, è senza dubbio un elemento fondante e strategico della partnership".

"La sinergia tra i centri di confezionamento dei soci di BIA, dislocati prevalentemente nel sud-Italia, ma presenti anche in Lombardia e Trentino, e la struttura di Agribologna consentirà di coprire l'intero territorio italiano. Si tratta di un accordo per lo sviluppo e per la crescita, che ci emoziona varare in tempi così particolari e che vede un'importante e reale integrazione sia sul fronte della produzione, sia su quello logistico-gestionale. Diamo il via così a un nuovo polo del Biologico, che resta, ci teniamo a dirlo,  interamente in capo ai soci produttori. Sentiamo di dare così, in partnership con Agribologna, un nuovo contributo congiunto, più che mai concreto, alla strategia 'From Farm to Fork', che è al cuore del Green Deal europeo".

Per maggiori informazioni
Consorzio Agribologna S.c.a.

Via delle Viti, 5
40127 Bologna (BO)
+39 051 994 1200
info@agribologna.it
www.agribologna.it


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto