I coltivatori spagnoli di limoni sono ottimisti sulla sospensione dei dazi

L'Associazione agricola dei giovani agricoltori (ASAJA) di Murcia ha espresso ottimismo riguardo alla sospensione delle tariffe doganali concordata da Stati Uniti e Unione europea (UE). I dazi applicati ai limoni spagnoli esportati negli Stati Uniti - fissati al 25% - sono stati temporaneamente revocati per quattro mesi. Allo stesso modo, l'UE ha sospeso le tariffe sulle importazioni di pompelmi statunitensi.

Alfonso Gálvez Caravaca, segretario generale di ASAJA Murcia: "E' sicuramente una buona notizia, ma dobbiamo tener presente che la sospensione durerà solo fino all'estate, quindi i leader europei dovranno continuare a lavorare con le loro controparti nell'amministrazione Biden, affinché questa sospensione sia definitiva e a lungo termine".

"Il mercato statunitense è molto attraente, per il limone spagnolo; quindi dobbiamo approfittare di questa sospensione temporanea, soprattutto per il limone Verna, e dobbiamo lavorare sodo per recuperare i canali di distribuzione e consolidare la commercializzazione dei nostri limoni nel mercato statunitense".

Caravaca spera che si possa ottenere una sospensione permanente delle tariffe e che nei prossimi anni il mercato statunitense si riveli molto promettente per i limoni spagnoli e al sito web citrusindustry.net ha dichiarato: "Il mercato statunitense può essere complementare a quello dell'Unione Europea per i limoni spagnoli, quindi speriamo di recuperare la normalità nelle spedizioni verso quella destinazione il prima possibile".


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto