Antonio Agudo, di El Melonero

La Spagna riceve le prime angurie dal Senegal

In Spagna, la campagna di meloni e angurie brasiliani sta volgendo al termine, e questa settimana stanno già arrivando le prime angurie senza semi provenienti dal Senegal. I volumi del melone brasiliano Piel de Sapo sono stati inferiori, e quest'anno anche la fornitura in Senegal dovrebbe risultare in calo.

"Abbiamo appena ricevuto le prime angurie nere dal Senegal, e abbiamo già iniziato a lavorarci. La qualità sembra molto buona", afferma Antonio Agudo, responsabile della società di commercializzazione di meloni e angurie Hermanos Agudo, meglio conosciuta per il suo marchio El Melonero.

"Non ci aspettiamo grandi volumi di meloni e angurie dal Senegal, dove, come in Brasile, i coltivatori hanno avuto paura di piantare troppo, vista l'incertezza generata dalla crisi del Covid-19. Quest'anno è stato più impegnativo, perché abbiamo monitorato le piantagioni senegalesi da remoto, vista l'impossibilità di recarsi direttamente nel Paese. Tuttavia, i nostri clienti attendono l'arrivo delle prime angurie senegalesi, nonché dei primi meloni Piel de Sapo, che prevediamo di cominciare a ricevere l'11 marzo", afferma Antonio Agudo.

"Nelle ultime tre stagioni, la qualità dei meloni senegalesi è stata molto buona e i nostri clienti sono molto soddisfatti. Per questo, nonostante il Senegal in generale non fornisca grandi volumi, quest'anno continueremo a crescere un po' con i nostri programmi di fornitura", dice Agudo.

La stagione brasiliana è stata caratterizzata da una fornitura inferiore e da prezzi più alti. "Sebbene la domanda non sia stata molto alta e poiché anche l'offerta è risultata inferiore, c'è stato comunque un equilibrio. La merce che è arrivata, è stata venduta. E' stata una campagna accettabile, grazie al fatto che il prodotto aveva una qualità che non ci ha dato motivo di lamentarci".

Il mercato al momento non è saturo, secondo Antonio Agudo, nonostante siano presenti origini diverse, tra cui Costa Rica, Panama o Honduras. "La qualità dei meloni latinoamericani non è più il massimo. Con il passaggio al Senegal c'è stato un netto miglioramento", afferma Agudo.

L'azienda, con sede a Villaconejos, Madrid, fornisce meloni tutto l'anno, principalmente alle catene di supermercati sul mercato domestico, sebbene esporti anche, tra gli altri Paesi, in Francia, Portogallo, Ungheria, Polonia o Romania. La campagna senegalese del melone e dell'anguria sarà seguita da quella spagnola, che prenderà il via ad Almería all'inizio di maggio.

Per maggiori informazioni: 
Antonio Agudo Contreras
S.A.T. Hnos. AGUDO CONTRERAS (EL MELONERO)
Ctra. Titulcia, 37. 28360 Villaconejos, Madrid. Spain
T: +34 918938081
M:+34 609712798
elmelonero@melonero.com
www.melonero.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto